Innovazione, economia circolare e sostenibilità: Gruppo CAP a Ecomondo 2018

I visitatori potranno sperimentare il viaggio nel mondo dell’acqua a 360°, grazie ai visori per la realtà virtuale. Lo stand sarà anche il punto di riferimento per incontrare i nostri progetti nel campo dell’economia circolare, dalla valorizzazione dei fanghi di depurazione al recupero di prodotti ed energia da quello che un tempo era considerato scarto, dall’invarianza idraulica alla mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici, dalla produzione di biometano alle tecnologie no-dig. Un insieme di progetti e sperimentazioni raccolte sotto l’hashtag #waterevolution, che ci parla di come l’acqua cambierà le nostre vite.

Da non perdere, mercoledì 7 novembre alle 13.30 in piazza delle Utilities: lunch conference sull’innovazione al servizio dell’ambiente, esperienze di simbiosi industriale, sinergie e incubazione. Incontro organizzato in collaborazione con +Community per raccontare come nascono e crescono esempi concreti di sinergia alla ricerca di modelli di business che incrocino le attività di soggetti diversi valorizzando spazi, competenze, prodotti e scarti che, nella simbiosi fra settori diversi un tempo non comunicanti, acquistano invece nuova vita e recuperano valore da restituire al territorio, per condividere know-how e buone pratiche contando sul ruolo delle aziende del settore idrico e ambientale come poli per connettere persone, idee e soluzioni verso un sistema di produzione più sostenibile.

Giovedì 8 novembre, stand Gruppo CAP: “Tecnologie no-dig per la sostenibilità economica, ambientale, sociale: confronto fra aziende ed enti gestori“, workshop organizzato in collaborazione con Servizi a Rete.

Clicca qui per i dettagli del programma di Gruppo CAP a Ecomondo 2018.

Se vuoi partecipare a uno degli eventi di Gruppo CAP a Ecomondo scrivi a comunicazione@gruppocap.it specificando a quale incontro vuoi partecipare


Leggi anche

Il CEO di Italgas è stato scelto alla guida dell’associazione che riunisce i sei principali operatori della distribuzione gas in Europa. La nomina è arrivata nel corso dell’assemblea generale dell’associazione, svoltasi a Bruxelles, alla quale ha partecipato anche il direttore generale Energia della Commissione europea, Ditte Juul Jørgensen …

Leggi tutto…

Approvato dal Consiglio di amministrazione, il documento al 2023 destina la maggior parte delle risorse, circa 1,9 miliardi, all’estensione, ammodernamento ed evoluzione tecnologica delle reti, con una quota significativa stanziata per il rinnovo dei misuratori. A fine quinquennio previsto un margine operativo lordo di 1,25 miliardi, in aumento di 219 milioni rispetto al 2018…

Leggi tutto…

Nel segno della transizione energetica il nuovo piano 2019-2023 del gestore della rete di trasporto gas. Il volume degli investimenti, rispetto alla precedente strategia, cresce del 14%, con un maggior impegno sia sul territorio, con la sostituzione di 1000 km di condotte e risorse aggiuntive per 400 milioni, sia sui nuovi business green, con 1,4 i miliardi a sostegno del progetto SnamTec…

Leggi tutto…

 
Gruppo CAP, Città Metropolitana di Milano, ATO e Kyoto Club ne parlano in un convegno in via Vivaio il 3 dicembre….

Leggi tutto…

Il sistema sperimentale, realizzato nel sito di Herambiente, raffina il biogas generato dalla bio-decomposizione della frazione organica dei rifiuti di discarica in “metano verde”. Il biogas così ottenuto viene utilizzato per alimentare parte della flotta di autobus del servizio pubblico cittadino. L’impianto fa parte del progetto Biomether Life finanziato dalla Commissione europea e da Regione Emilia-Romagna…

Leggi tutto…