Israele, Grecia e Cipro uniti nel nome del gas


Lo scorso gennaio a Nicosia, capitale della Repubblica di Cipro, il presidente Nicos Anastasiades, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e il premier greco Alexis Tsipras hanno stretto un’importante partnership energetica. Al centro del summit, il progetto che prevede lo sviluppo di una nuova rotta energetica nel Mediterraneo. Il piano consiste nella costruzione di un gasdotto in cui far confluire le risorse di gas naturale di Cipro e Israele e la realizzazione in Grecia di un terminal da dove far partire le esportazioni verso l’Europa. Per verificare la fattibilità dell’opera è stato formato un comitato che studierà anche la possibilità di collegare le reti elettriche dei tre Paesi attraverso la posa di un condotto sottomarino e la messa in funzione di un centro di convergenza dei cavi nell’isola greca di Creta. Se le condizioni tecniche e ambientali saranno considerate idonee, i lavori potrebbero partire già il prossimo anno.

La partnership è destinata ad ampliarsi gradualmente anche ad altri settori strategici per le economie dei tre Paesi: gestione delle risorse idriche, turismo, sviluppo di alte tecnologie, ma anche una cooperazione per missioni di soccorso dei migranti che attraversano il Mediterraneo partendo dalle coste siriane e turche.

Nell’inquadrare la portata di questo accordo l’occhio non può che cadere però sull’illustre assente del vertice di Nicosia, la Turchia. Sia Netanyahu che Tsipras hanno specificato che l’intesa raggiunta “non andrà contro nessuno”, riferendosi al governo turco. Eppure, difficilmente i dissidi alla base delle tensioni tra Turchia da una parte e Grecia e Israele dall’altra verranno tenuti lontani da questa partnership.

Netanyahu e Tsipras sono certi che questo accordo permetterà di fare dei passi avanti quantomeno per rendere più sicura l’area del Mediterraneo che bagna le coste di Turchia e Siria. Ma Ankara, che da decenni si oppone allo sfruttamento di riserve di gas in mare aperto da parte del governo di Nicosia, non è dello stesso avviso e presto potrebbe mettersi di traverso per non restare tagliata fuori da questa nuova rotta energetica.


Leggi anche

A dirlo i dati della “Relazione annuale sullo stato dei servizi” relativa all’anno 2020 dell’ARERA che sottolineano come la società del gruppo Estra controlla le proprie reti 3,5 volte in più di quanto previsto dalla normativa. Le dispersioni rilevate sono 2 per chilometro di rete e molto basse sono anche le dispersioni segnalate dagli utenti….

Leggi tutto…

Altri 12 comuni del Nord dell’isola sono ora serviti dal metano. La società ha concluso le operazioni di conversione delle infrastrutture da GPL a gas naturale nel Bacino 7 e nel Bacino 9. I lavori hanno interessato circa 170 chilometri di reti, alimentati da 10 depositi criogenici di GNL, che servono in totale 1400 utenze, per le quali Medea ha provveduto anche a sostituire i vecchi contatori con smart meter di ultima generazione. …

Leggi tutto…

La società estenderà l’infrastruttura sia nel centro cittadino sia nelle frazioni per raggiungere nuove utenze ancora non servite. Un primo intervento, già avviato, riguarda la posa della rete nella zona industriale per servire le aziende presenti. A fine anno partiranno due nuovi cantieri per la realizzazione della rete nella zona collinare e nella frazione Rivalta Scrivia….

Leggi tutto…

Le due utility hanno coordinato gli sforzi per ottimizzare i rispettivi interventi che interessano l’area collinare Montello della cittadina in provincia di Treviso. I lavori del gestore idrico riguardano la distrettualizzazione della rete e la sostituzione di 5 km di condotte in acciaio, mentre quelli del gestore gas si inseriscono nel più ampio piano di metanizzazione del territorio avviato lo scorso anno…

Leggi tutto…

Torna l’appuntamento annuale targato AUTOMA, tornano gli SMART GRID DAYS!
L’evento Smart Grid Days 2021 si terrà il 15 ed il 16 settembre presso l’Hotel Monteconero di Ancona e online, per chi non potrà seguirci dal vivo. SGD è giunto alla sua VIII edizione ed è divenuto ormai un appuntamento annuale fisso nel calendario degli operatori del settore di tutto il mondo….

Leggi tutto…