Italgas alla conquista della distribuzione gas in Grecia

Italgas è pronta a espandersi in Grecia. La società italiana ha infatti ottenuto l’esclusiva per l’acquisizione del 100% del capitale azionario di Depa Infrastructure, la holding greca che raggruppa le attività della distribuzione gas nel Paese. Holding a sua volta controllata al 65% da Hellenic Republic Asset Development Fund, fondo istituito per gestire il programma di privatizzazioni elleniche e al 35% da Hellenic Petroleum (Helpe), una delle maggiori aziende energetiche della Grecia.
 

Una forte concorrenza

Nella gara internazionale per l’acquisizione della holding Italgas ha superato la forte concorrenza del fondo di private equity ceco, EP Investment Advisors. Lo scorso luglio era arrivato alla fase finale dell’operazione proprio con il gruppo italiano e di altri quattro investitori. Questi ultimi, selezionati con i primi due a comporre una lista a sei sono:

Un’operazione da 733 milioni

Si tratta di colpo importante messo a segno da Italgas. Depa Infrastructure controlla infatti i tre principali distributori del gas in Grecia. Più nello specifico detiene il:

  • 51% di Thessaloniki – Thessalia Gas Distribution (Eda Thess)
  • 100% di Attiki Natural Gas Distribution Single Member Company (Eda Attikis)
  • 100% di Public Gas Distribution Networks (Deda)

Il corrispettivo concordato per l’acquisizione del 100% del capitale di Depa Infrastructure è di 733 milioni di euro. L’operazione sarà finanziata interamente da Italgas ricorrendo a linee di finanziamento già impegnate. La firma degli accordi per l’acquisizione è subordinata al completamento degli ulteriori adempimenti previsti dalla procedura di gara e dalla normativa locale. Mentre il closing dell’operazione è previsto entro fine anno, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni, inclusa quella dell’autorità antitrust.
 

Sostenere la transizione energetica del Paese

Molto soddisfatto del risultato della gara, Paolo Gallo, Amministratore Delegato di Italgas.

«Siamo il partner ideale per supportare il governo greco nello sviluppo di una infrastruttura energetica chiave che permetterà al Paese di procedere rapidamente nel percorso di decarbonizzazione dell’economia, ha commentato il manager. E il know how e le tecnologie di Italgas saranno decisive per la modernizzazione dell’infrastruttura gas del Paese e per affrontare la sfida della transizione energetica.

«Grazie a una nuova generazione di reti “native digitali”, estese, flessibili e smart, sosterremo con il gas naturale il graduale abbandono di carbone e lignite promuovendo allo stesso tempo la transizione energetica verso fonti rinnovabili come biometano, e-gas e idrogeno verde – ha sottolineato Gallo -. Porteremo in Grecia l’esperienza e la capacità realizzativa che abbiamo maturato in quasi due secoli di storia, insieme alle competenze sviluppate nella trasformazione digitale della rete e nella Digital Factory che oggi pongono il Gruppo Italgas in una posizione di indiscussa leadership tecnologica nel settore a livello mondiale».

 


Leggi anche

Monitorare da remoto la pressione di esercizio nelle reti di distribuzione del gas, con un dispositivo ATEX semplice e di facile installazione, in comunicazione con una piattaforma di gestione web e smartphone. È questa la soluzione IoT brevettata da ONYAX, che conta installazioni in tutto il territorio nazionale. Un’attività di digitalizzazione che mira all’analisi predittiva e alla sicurezza degli impianti. …

Leggi tutto…

Al via in questo mese di febbraio i lavori per potenziare l’infrastruttura di distribuzione nel comune della provincia di Lucca. Interessata dall’opera la zona di San Pietro in Campo, che sarà finalmente metanizzata con la posa di oltre 1,3 chilometri di condotte. Alla rete saranno allacciate circa una quarantina di utenze, tra le quali diverse attività produttive per le quali l’arrivo del servizio rappresenta una leva di sviluppo…

Leggi tutto…

L’amministratore delegato di NEDGIA (Spagna) è il nuovo presidente della Gas Distributors for Sustainability, l’Associazione che riunisce i sette principali operatori della distribuzione del gas in Europa. Succede nella carica a Paolo Gallo, AD di Italgas. Il neopresidente lavorerà per consolidare il ruolo di GD4S nel dialogo con le istituzioni europee in materia di politica energetica e mettere a punto nuove iniziative per il processo di transizione ecologica….

Leggi tutto…

La multiutility partecipata dai comuni del Monferrato ha presentato il progetto per portare il servizio di distribuzione del metano alle aree della cittadina non ancora raggiunte. I lavori, suddivisi in tre lotti, prenderanno il via nella seconda parte dell’anno e vedranno in totale la posa di oltre 5,3 chilometri di condotte per un investimento di circa 2 milioni di euro …

Leggi tutto…

La società del Gruppo Italgas ha completato il passaggio dal GPL al gas naturale per i comuni di Tortolì, Girasole, Loceri e Talana, in provincia di Nuoro, convertendo 84 chilometri di rete. Sale così a 34 il totale dei comuni convertiti in tutta l’isola, su 36 previsti dal programma. Programma che sarà concluso in primavera quando avverrà la conversione di Gairo Taquisara e Cardedu …

Leggi tutto…