Italgas e Grdf rafforzano la collaborazione nella distribuzione gas

La collaborazione tra Italgas e Grdf punta sulla condivisione delle conoscenze

Cresce la collaborazione nella distribuzione gas tra Italgas e Grdf, i due principali operatori del settore, rispettivamente, in Italia e Francia. I due numeri uno delle società, ovvero Paolo Gallo per Italgas ed Edouard Sauvage per Grdf, hanno sottoscritto un memorandum of understanding per rafforzare la partnership nello sviluppo di attività congiunte e lo scambio di conoscenze ed esperienze nella gestione delle reti.

L’intesa, siglata in apertura del secondo Forum dell’Energia Francia-Italia, svoltosi presso l’Ambasciata d’Italia in Francia, si basa su un’intensa attività di condivisione di conoscenze di soluzioni e metodi applicati al settore della distribuzione del gas naturale. In particolare, gli ambiti di riferimento sono lo sviluppo delle reti, la digitalizzazione delle infrastrutture e lo smart metering, la sicurezza della rete, l’attività di regolazione e i processi di connessione alla rete.

Compresi nell’accordo di collaborazione anche l’incremento del biometano, la ricerca, sviluppo e innovazione delle tecnologie power-to-gas, l’iniezione di idrogeno nelle reti e lo sviluppo della mobilità sostenibile a metano/biometano.

Incontri e scambi di personale per migliorare la gestione delle reti gas

Molti i metodi previsti per la condivisione di esperienze: tra gli altri, l’organizzazione di consultazioni bilaterali, workshop tecnici e missioni di learning experience, ricorrendo anche alla Digital factory Italgas. Attività che porteranno allo scambio di personale tecnico e di middle manager per favorire l’apprendimento diretto di soluzioni e metodi applicati nella gestione dei rispettivi sistemi distributivi.

Insieme per affrontare la transizione energetica

«Questo accordo apre la strada a importanti prospettive di crescita del nostro settore, chiamato a svolgere un ruolo chiave nel processo di decarbonizzazione dell’economia – ha sottolineato l’amministratore delegato di Italgas, Paolo Gallo. Insieme favoriremo lo sviluppo di tecnologie utili a trasformare le modalità di gestione delle reti rendendo il nostro lavoro sempre più efficiente e migliorando la qualità e la sicurezza del servizio fornito alle comunità».

In perfetta sintonia Edouard Sauvage. «Lo sviluppo del gas rinnovabile è una vera sfida per la transizione energetica – ha commentato il Ceo di Grdf. Grdf crede nella forza delle partnership e questo accordo, siglato tra due leader europei della distribuzione gas, ci permetterà di lavorare verso soluzioni innovative, in particolare nel campo dello sviluppo del gas naturale rinnovabile, dell’economia circolare e dell’innovazione».


Leggi anche

Gli impianti sono stati realizzati nei comuni di San Martino Buon Albergo e di Sorgà, in provincia di Verona. Entrambi dotati di tecnologie all’avanguardia, il primo ha una capacità di trattamento pari a 1500 abitanti equivalenti ed è stato costruito con un investimento di oltre 1,6 milioni di euro, il secondo ha una capacità doppia per un costo di 1,1 milioni …

Leggi tutto…

La collaborazione ha l’obiettivo di promuovere la ricerca nel campo della sicurezza per accompagnare la transizione energetica in atto. Parte della partnership sarà focalizzata sulla sperimentazione di prototipi di Smart military district, distretti energetici intelligenti dove si può massimizzare l’efficienza, l’approvvigionamento da fonti sostenibili, l’autoconsumo e la gestione dei flussi energetici in tempo reale in un ambiente totalmente sicuro…

Leggi tutto…

Presentato dall’AD Piero Ferrari, il nuovo piano punta a migliorare le infrastrutture dei 55 comuni gestiti e l’efficienza operativa attraverso la digitalizzazione dei processi. Una bella fetta di risorse sarà destinata all’ottimizzazione dei distretti idrici e alla riduzione e valorizzazione dei fanghi di depurazione …

Leggi tutto…

Il presidente dell’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente, Stefano Besseghini, intervenendo alla presentazione della Relazione annuale 2019 in Parlamento, ha sottolineato il ruolo ineludibile del gas come vettore di transizione verso le fonti rinnovabili. E come gli investimenti in infrastrutture per trasporto e distribuzione siano strategici nel medio termine…

Leggi tutto…

La conferenza dei servizi ha approvato il progetto esecutivo presentato dal gestore del servizio idrico della provincia di Caltanissetta per ammodernare il sistema fognario della contrada Noce di Marianopoli. Progetto che prevede la sostituzione di circa 400 metri del collettore esterno e il potenziamento della rete fognaria con il rifacimento di tutti gli allacci …

Leggi tutto…