Italgas perfeziona due acquisizioni nella distribuzione gas


Italgas perfeziona l’acquisizione da Cpl Concordia di una partecipazione di controllo di European Gas Network (EGN) e del 100% di altri due operatori locali. L’operazione, annunciata lo scorso giugno, è in linea con gli obiettivi di consolidamento del mercato attraverso acquisizioni mirate, come previsto dal Piano industriale 2018-2024 del gruppo.
Nello specifico, l’operazione consiste nell’acquisizione da Cpl Concordia di una quota di controllo, pari al 60%, di EGN, alla quale fanno capo indirettamente 37 concessioni in esercizio per la distribuzione del gas in Sicilia, Calabria e Campania per complessivi 60.000 Pdr (punti di riconsegna), del 100% di Fontenergia, concessionaria del servizio di distribuzione del gas nel Bacino 22 della regione Sardegna, con oltre 7.000 utenze servite con Gpl e del 100% di Naturgas, concessionaria del servizio di distribuzione del gas a San Giuseppe Vesuviano (Napoli), con circa 2.700 utenze servite.
La valorizzazione delle società è stata stabilita in 100 milioni di euro per il 100% di EGN e in 16 milioni di euro per il 100% di Fontenergia e Naturgas. Pertanto, in proporzione alla quota acquisita e al netto dell’indebitamento, il corrispettivo riconosciuto a Cpl Concordia è pari a 43,5 milioni di euro per il 60% del capitale di EGN e 2,5 milioni di euro per il 100% del capitale di Fontenergia e Naturgas. L’accordo per l’acquisizione di EGN prevede inoltre opzioni “put & call” sulla partecipazione residua del 40% detenuta da Cpl Concordia in EGN, esercitabili a partire dal sesto mese dalla data del closing a un prezzo predefinito pari al 40% della valorizzazione di EGN, ridotto di eventuali dividendi corrisposti e perdite non coperte dai soci.


Leggi anche

La società gestirà il servizio per i prossimi 12 anni nei 48 comuni dell’Ambito, per un totale di 190.000 utenze finali. Italgas si è aggiudicata la gara con un’offerta che prevede 200 milioni di investimenti destinati all’estensione delle reti nelle aree non ancora raggiunte dal servizio, al potenziamento e digitalizzazione delle infrastrutture e al miglioramento della qualità e sicurezza …

Leggi tutto…

Dopo aver acquisito, lo scorso dicembre, il 60% del capitale azionario della società da CPL Concordia, Italgas ne completa l’acquisizione rilevando anche il restante 40% per circa 21 milioni di euro. Un’operazione strategica per rafforzarsi ulteriormente nel Sud Italia dove Egn conta complessivamente 37 concessioni per la distribuzione gas tra Sicilia, Calabria e Campania…

Leggi tutto…

La società di distribuzione gas del Gruppo Ascopiave avvierà a breve i nuovi cantieri per la posa di oltre 8 chilometri di condotte nel territorio del comune della provincia di Treviso. I lavori, per un costo di un milione di euro, verranno portati avanti da più squadre in contemporanea in modo da avere il nuovo tratto di infrastruttura pronto entro sette mesi. …

Leggi tutto…

La società ha stretto una partnership con l’americana Picarro per l’utilizzo in Europa di Picarro Surveyor, tra le soluzioni più evolute nel monitoraggio delle reti. Denominata CRDS (Cavity Ring-Down Spectroscopy) è una sofisticata sensing technology che, rispetto alle tradizionali, garantisce un controllo più rapido, approfondito e una maggiore sensibilità di rilevazione della presenza di gas…

Leggi tutto…

Lo ha dichiarato Paolo Gallo, fresco di riconferma nel ruolo di amministratore delegato della società, che ha anticipato che Italgas presenterà un’offerta non vincolante per il pacchetto della distribuzione gas dell’utility veneta. Ascopiave ha infatti avviato un riassetto dei suoi business puntando a cedere le attività di vendita di energia per focalizzarsi sulla distribuzione gas anche con partnership strategiche …

Leggi tutto…