IWS Italian Water Tour 2021, Live Webinar – Acea Ato 2, 30 settembre


 

Ogni 100 litri di acqua immessi nella rete acquedottistica, 41 litri vengono dispersi a causa del cattivo stato delle tubature. I contatori attuali si limitano a misurare la portata consumata dagli utenti ai fini della fatturazione. Questi contatori sono mediamente attivi da 25 anni e possono arrivare ad avere un margine di errore nella lettura fra il 15% e il 20%.

Clicca qui per scaricare il programma

 

Guarda il replay – Scarica i materiali

 

 

 

Le slides di presentazione

 
    

                          Scarica la presentazione                                          Scarica la presentazione

 

    
                        Scarica la presentazione                                             Scarica la presentazione
 
 

 

I relatori

 
Samir Traini – Vice Direttore del Laboratorio Ref Ricerche  

straini@refricerche.it

M. +39 335 5320198

È intervenuto sul tema smart metering evidenziandone la centralità nel processo di rinnovamento del sistema idrico nazionale. L’esigenza ora è quella di migliorare l’affidabilità delle misure dei consumi e permettere per questa via anche una più efficace programmazione degli investimenti per la riduzione delle perdite. I gestori del SII sono chiamati a cogliere tali opportunità con una adeguata pianificazione degli investimenti. 


Stefano Alvisi – Professore Associato al Dipartimento di Ingegneria all’Università di Ferrara   

stefano.alvisi@unife.it

M. +39 328 8289437

Ha presentato il progetto Water 4.0, che ha anche come obiettivo la realizzazione di un sistema di smart metering che acquisisca i dati da sensori di portata, pressione e idrofoni installati presso varie utenze e sviluppare metodologie innovative che, utilizzando questi dati, caratterizzano il livello di perdita idrica nell’area di installazione e identifichino la formazione di nuove perdite.


Claudio Cosentino – Presidente di ACEA ATO2  

claudio.cosentino@aceaspa.it

T. +39 06 57994456

Ha focalizzato l’attenzione del proprio intervento sulla grande sfida che vede impegnate le Water Utilities rispetto alla necessità di installazione di 18 milioni di smart meter multifunzionali al fine di dare concreta attuazione alla normativa di settore sulla qualità tecnica. Un’opportunità per l’intero Sistema Paese con l’Authority chiamata ad avere un ruolo attivo oltreché di controllo.


Benedetta Brioschi – Responsabile Scenario Food&Retail&Sustainability e Project Leader della Community Valore Acqua per l’Italia, The European House – Ambrosetti  

benedetta.brioschi@ambrosetti.eu

M. +39 333 3997171

Durante il suo intervento ha trattato il tema riguardante le perdite idriche che rappresentano per l’Italia uno dei principali problemi per una gestione efficiente e sostenibile della risorsa. Un problema questo che ha ripercussioni ambientali, energetiche, finanziarie e sociali. 

 

Iscriviti ora alla newsletter bimestrale
di Servizi a Rete per essere il primo a conoscere le attività

 


Partecipa ai prossimi appuntamenti e poni domande in diretta per approfondire 
i temi trattati dagli esperti. Per scoprire di cosa parleremo, vai al calendario
Vuoi partecipare al progetto di Servizi a Rete live – webinar? Scrivici a marketing@tecneditedizioni.it