La scelta del GRUPPO HERA per il potenziamento della rete idrica di Bagnacavallo (RA): tecnologia no dig e tubazioni in lega polimerica antisfilamento

 

   

Andrea Mazzi – GRUPPO HERA
Nicola Melotti – FITT Spa

 

A seguito del verificarsi di criticità nell’erogazione idrica in una parte del Comune di Bagnacavallo, HERAtech s.r.l. ha sviluppato un progetto di potenziamento delle rete, optando per l’utilizzo di modalità no-dig. La soluzione individuata di una TOC con tubazione in lega polimerica con giunto antisfilamento presenta vantaggi in termini di impatto sulla viabilità, movimentazione del materiale, velocità di posa.

 

Scopri il programma ed iscriviti cliccando qui

 


Leggi anche

L’infrastruttura, realizzata negli anni Cinquanta e che si estende per 16,1 km, da tempo è soggetta a frequenti rotture, arrecando notevoli disservizi alle utenze di Nuoro e del limitrofo comune di Mamoiada. Per eliminarli il gestore idrico sardo ha dato il via a un cospicuo intervento che comprende il relining di un tratto di un km in centro città e la sostituzione di 2 km di condotte fuori dall’area urbana…

Leggi tutto…

Il gestore idrico sardo ha completato la posa di 8,5 chilometri di condotte in ghisa sferoidale della nuova rete a servizio del comune della provincia di Oristano. L’intervento fa parte di un più vasto piano di ammodernamento dell’infrastruttura che coinvolge in totale 14,5 chilometri, per un investimento di 9 milioni di euro, resosi indispensabile a causa del pessimo stato delle vecchie condotte. Sui restanti 6 chilometri, si sta intervenendo con la tecnica del relining…

Leggi tutto…

La gara riguarda il completamento per il secondo lotto dell’importante infrastruttura che permetterà di raccogliere e convogliare le acque bianche e nere tra la zona di via Leonardo Da Vinci fino al depuratore di Acqua dei Corsari, raccogliendo i reflui di diversi quartieri. L’importo a base gara è di quasi 27 milioni di euro e il termine per la presentazione delle offerte è fissato al 15 gennaio 2020…

Leggi tutto…

Il gestore idrico della provincia di Lodi ha utilizzato la tecnica della perforazione teleguidata per la posa della condotta in PEAD, del diametro di 160 mm, che garantisce l’interconnessione tra i sistemi idrici dei comuni di Montanaso Lombardo e Galgagnano. Un intervento fondamentale per prevenire le crisi idriche che in passato si sono già verificate nell’area…

Leggi tutto…

Il gestore idrico della provincia di Caltanissetta ha scelto la tecnologia del relining per risanare un tratto di collettore fognario che passa nel centro della città. L’intervento si è reso necessario per ripristinare la piena funzionalità della condotta, posata a 3 metri di profondità, che per via della sua vetustà si trova in stato avanzato di deterioramento con conseguenti perdite nel terreno…

Leggi tutto…