Le scuole di Udine si allacciano al teleriscaldamento


La Provincia di Udine ha accolto la richiesta della società concessionaria degli impianti di teleriscaldamento, Aton, di introdurre le scuole superiori di via Leonardo da Vinci quali nuove utenze nell’ambito della realizzazione del IV lotto della rete di teleriscaldamento cittadina, costituita nel contesto dell’accordo di programma del 2006 tra l’azienda ospedaliera, l’Università e il Comune di Udine.
La Giunta provinciale, ha optato per questa soluzione quale alternativa migliorativa sotto l’aspetto della sostenibilità ambientale e del risparmio. La scelta del teleriscaldamento consente, infatti, alla Provincia di evitare la sostituzione delle attuali caldaie alimentati a gas metano con altre: sostituzione che l’ente aveva già pianificato prevedendo una spesa di 452.000 euro per due caldaie e l’esecuzione dei lavori nei mesi estivi di quest’anno.

Allacciandosi alla rete cittadina di calore, proposta che vede favorevole anche l’amministrazione comunale di Udine che si assumerà la gestione dell’edilizia scolastica in base alla legge 26/2014, la Provincia si impegna con una spesa di 213.000 euro (con un risparmio di 237.000 euro) per i lavori di trasformazione impiantistica su un investimento complessivo di 750.000 euro sostenuto, per la parte rimanente, dalla stessa Aton. Aton si occuperà dell’eliminazione delle tre caldaie, della sostituzione della rete di distribuzione, dell’adeguamento degli impianti termici, dell’installazione degli scambiatori di calore. Il nuovo sistema di riscaldamento per le scuole di via Leonardo da Vinci (che accolgono 5.594 studenti) entrerà a regime dal prossimo anno scolastico, 2016-2017.


Leggi anche

Uponor ha creato un concept rivoluzionario: l’isolante VIP (Vacuum Insulation Panel) abbinato alle tubazioni preisolate Ecoflex offre riduzione delle perdite di calore fino al 60%, eccezionale flessibilità, diametri ridotti e risparmio dei tempi di installazione fino al 20%. Ecoflex Thermo VIP per reti di teleriscaldamento, riscaldamento e raffrescamento. Ecoflex Aqua VIP per distribuzione di acqua calda sanitaria e di ricircolo….

Leggi tutto…

La società ha acquisito la rete a servizio della cittadina alle porte di Milano, portando a 15 le infrastrutture di teleriscaldamento gestite in Italia. La rete di Corsico si estende per 6 chilometri ed è alimentata da una centrale a metano e fornisce calore al quartiere Burgo e ad alcuni stabili del centro. ENGIE ne ha previsto la sua estensione, per sfruttarne tutto il potenziale di distribuzione del calore….

Leggi tutto…

La multiutility ha approvato il piano industriale 2021-2024, che ha nella sostenibilità e nel miglioramento e nell’evoluzione dei servizi i suoi focus. Tra i principali target l’incremento della generazione di energia rinnovabile, l’ulteriore sviluppo del teleriscaldamento a Verona e Vicenza, la digitalizzazione delle reti gas ed elettriche. Senza dimenticare lo sviluppo dei servizi ambientali in un’ottica di energia circolare….

Leggi tutto…

Con la Legge di Bilancio 2021 viene confermato il Bonus pubblicità anche per i prossimi due anni. Attraverso il credito di imposta si potrà recuperare il 50% di quanto investito in campagne pubblicitarie su quotidiani e riviste, anche online.
Prenota entro il 31 marzo la tua pianificazione per usufruire del credito d’imposta….

Leggi tutto…

Nel bilancio previsionale l’amministrazione comunale ha previsto un investimento tra i 2 e 3 milioni di euro per la realizzazione del secondo lotto dell’opera. La rete raggiungerà così le nuove aree del borgo senese e la frazione di Belforte. Entrata in esercizio nell’autunno del 2019, l’infrastruttura gestita da Geo Energy Service è alimentata da un pozzo geotermico di Enel Green Power e serve al momento oltre 150 utenze. …

Leggi tutto…