Le strutture in vetroresina negli impianti trattamento acqua

 

 
 
   

Sara Macor – MM Grigliati Srl

Negli impianti per il trattamento delle acque reflue urbane, le strutture di accesso e piani di calpestio in vetroresina (PRFV) costituiscono una soluzione ai problemi di corrosione, garantendo inoltre la sicurezza per gli operatori a lungo nel tempo, senza costi di manutenzione o ripristino. La leggerezza e facilità di lavorazione in cantiere, con conseguente riduzione dei costi di installazione, spingono le imprese a proporre queste soluzioni, come nel caso del depuratore di Cordenons (PN).

 

Scopri il programma ed iscriviti cliccando qui

 


Leggi anche

L’Azienda RITMO S.P.A. fondata nel 1979 da Renzo Bortoli, ha offerto agli oltre 100 dipendenti una serata di festa con una cena all’aperto, musica e cabaret. Una cornice incantevole per una foto ricordo, ma soprattutto per gioire e ricordare tanti aneddoti. …

Leggi tutto…

Innovazione tecnologica, ammodernamento e potenziamento delle infrastrutture al centro del Piano presentato da Mariarosaria Altieri e Matteo Picardi, rispettivamente, presidente e direttore generale della società che gestisce il servizio idrico a Salerno. Con un focus particolare su fognature e depurazione…

Leggi tutto…

I lavori avevano preso il via nel 2017 e hanno visto la ricostruzione del sito e l’attivazione di una nuova linea di trattamento dei reflui. Un’opera del valore di 6,5 milioni di euro fondamentale per garantire la tutela ambientale della località turistica salentina. Nell’ambito del progetto è stata anche adeguata la rete fognaria e costruito un nuovo collettore…

Leggi tutto…

Uno studio realizzato dal Centre on Regulation in Europe, e presentato a Roma da Utilitalia e fondazione Utilitatis, sottolinea come in tema di gestione del ciclo idrico non conti l’assetto pubblico o privato dell’operatore, ma la capacità di garantire un servizio efficiente, efficace e di alta qualità ai cittadini. E, in entrambi i casi, la presenza di una regolazione indipendente è fondamentale per stimolare gli investimenti….

Leggi tutto…

Mancano gli ultimi dettagli al progetto esecutivo per la realizzazione della rete idrica e fognaria, rispettivamente, per un’estensione di 7 e 8 chilometri, a servizio del quartiere che sorge nell’estrema periferia Ovest della Capitale. Un’opera del valore complessivo di 8,5 milioni di euro, attesa da tempo e della quale beneficeranno circa 120 utenze, che sarà messa a gara il prossimo settembre. …

Leggi tutto…