L’evoluzione dello Smart Metering e la digitalizzazione dei processi

 


Simone Panduri – APM Azienda Pluriservizi Macerata Spa
Orlando Occhiolini – Terranova

 

La digitalizzazione del processi è diventata un passaggio obbligatorio per:

  1. ottimizzare i costi operativi
  2. mantenere la compliance nei confronti di ARERA

APM si è attivata predisponendo tre progetti, tutti finalizzati al rispetto delle delibere RQSII, Unbundling contabile e TIMSII.

Al fine di rispettare la qualità contrattuale, ha sostituito nel 2020 il Sistema informativo Utenza.

Ha avviato il progetto sullo smart metering, sia con tecnologia LoRaWAN che NBIot e sta predisponendo il progetto per la digitalizzazione dei processi diversi dall’attività commerciale, più precisamente le attività interne e le manutenzioni, chiamato MBS (manutenzione beni e servizi).

Nella presentazione verranno illustrati gli obbiettivi raggiunti e quelli ancora da raggiungere, il tutto nella prospettiva del controllo dei processi, ottimizzazione dei costi operativi e compliance regolatoria.

 

 
 


Leggi anche

Il gestore ha ottenuto da Regione Sicilia un finanziamento di 7 milioni euro per rifare la rete a servizio di 8.000 abitanti del quartiere palermitano. Il progetto prevede il rifacimento di ben 21 chilometri di condotte, dai punti di approvvigionamento fino alle derivazioni delle utenze. L’infrastruttura sarà dotata di un avanzato sistema d telecontrollo e di sensori IoT…

Leggi tutto…

La società del Gruppo Italgas ha completato il passaggio dal GPL al gas naturale per i comuni di Tortolì, Girasole, Loceri e Talana, in provincia di Nuoro, convertendo 84 chilometri di rete. Sale così a 34 il totale dei comuni convertiti in tutta l’isola, su 36 previsti dal programma. Programma che sarà concluso in primavera quando avverrà la conversione di Gairo Taquisara e Cardedu …

Leggi tutto…

Sono entrate in esercizio le reti di distribuzione gas a servizio dei due comuni della provincia di Reggio Calabria. Le opere, completate alla fine dello scorso anno, hanno visto la posa di 18 chilometri di condotte e di 3,5 chilometri di allacciamenti per servire in totale oltre 1.200 utenze, delle quali il 90% nel territorio di Bova Marina e la parte restante in quello di Bova …

Leggi tutto…

Micropilot FMR10 offre misura di livello continua e non a contatto, ideale per le applicazioni in tutto il ciclo integrato dell’acqua. FMR10 appartiene alla prima generazione di radar non a contatto con tecnologia Bluetooth® per la messa in servizio, il funzionamento e la manutenzione. L’app consente di visualizzare le curve di segnale via Bluetooth® su tutti i dispositivi smartphone o tablet abilitati (iOS, Android). Grazie al disegno compatto con un unico chip, il dispositivo può inoltre essere utilizzato in spazi ridotti….

Leggi tutto…

AqA dal primo aprile di quest’anno è il nuovo gestore del servizio idrico integrato di oltre 300mila abitanti in 40 comuni della provincia di Mantova. La Società del Gruppo Tea nasce dalla fusione di Tea Acque e AqA Mantova. È un progetto che parte da lontano in cui la fusione tra le due anime idriche di Tea ha l’obiettivo di ottimizzare l’organizzazione del servizio in sé, ma anche di compiere un lungo passo in avanti nella direzione del gestore unico provinciale, di cui AqA è società veicolo come definito dagli enti competenti….

Leggi tutto…