L’Oro liquido di Milano | Rassegna dei primi canali storici d’Europa realizzato da Milano prima del Cinquecento


Milano possiede il più antico patrimonio di Canali Storici d’Europa, inizialmente scavati per la difesa di Milano e del suo territorio e successivamente utilizzati per l’irrigazione, la forza motrice, e per la navigazione interna, esemplari per tutte le città europee, citati, rilevati o osservati da Leonardo da Vinci durante la sua prima permanenza in città (1482-1499).
Il Convegno promosso dall’Associazione Amici per i Navigli ha ottenuto il riconoscimento “2018 Anno europeo del Patrimonio Culturale” essendo il primo atto dell’iniziativa diretta a fare di Milano il “Centro Europeo dei Canali Storici”, in coerenza con lo slogan ufficiale europeo “Il nostro patrimonio: dove il passato incontra il futuro”.
Riconoscere il valore culturale della Cerchia dei Navigli, del Naviglio di via Vallone e del Naviglio della Martesana significa rigenerare il patrimonio dei Navigli di Milano, avvalorare la riapertura dei Navigli, reidentificare la città che per prima in Europa ha trasformato un fossato difensivo in un canale mercantile.
Programma e iscrizioni al Convegno: http://www.serviziarete.it/loro-liquido-di-milano/


Leggi anche

Realizzato con il Politecnico di Milano, il report ha analizzato l’impatto a 360° di questi impianti sui territori. I risultati dicono che si tratta di una soluzione vincente sia sul piano ambientale, abbattendo le emissioni di CO2 e di polveri sottili, sia sul piano economico ed occupazionale: 1 euro fatturato dagli impianti genera un impatto sul sistema economico di 2,65 euro e per ogni lavoratore impiegato dal teleriscaldamento nascono 15,5 posti lungo tutta la filiera…

Leggi tutto…

Al via l’ammodernamento della pubblica illuminazione nei 21 comuni del bresciano. Il progetto, lanciato dalla Provincia di Brescia, ha come partner Engie Italia, e prevede la sostituzione di oltre 23.000 corpi illuminanti con lampade a led, la realizzazione di 70 km di nuove linee elettriche e cavidotti e interventi in ottica smart city, come l’installazione di unità wi-fi, centraline meteo, videosorveglianza…

Leggi tutto…

Terna ha qualificato la Uvap di Ego alla quale è collegata la centrale di cogenerazione che alimenta la rete di distribuzione del calore. Ora può operare sul mercato del servizio di dispacciamento: l’energia elettrica prodotta sarà utilizzata dal gestore della rete nazionale per il bilanciamento della rete, fornendo una flessibilità a salire e a scendere di 8 MW …

Leggi tutto…

Anche quest’anno Gruppo CAP sarà presente a Ecomondo, per presentare i progetti e le sperimentazioni più recenti e per rendere trasparenti e tangibili i risultati che si possono raggiungere in termini di innovazione per la tutela dell’ambiente. Alla fiera leader della circular e green economy, lo stand di Gruppo CAP è nel padiglione D1 – Global Water Expo – corsia 2, stand 34

Leggi tutto…

L’azienda del Gruppo Maggioli ha siglato con Vodafone un accordo che prevede il completamento della copertura della nuova rete cellulare NB-IoT su tutto il territorio nazionale. Il sistema, denominato SMAQ, in corso di installazione in alcuni zone della provincia ovest di Milano e nella provincia di Roma, consentirà ai gestori delle reti idriche di adempiere a quanto ARERA ha imposto per ottimizzare il servizio in termini di trasparenza verso il consumatore e risparmio della risorsa idrica…

Leggi tutto…