Lotta alle perdite idriche: investimenti per 10 milioni in Umbria

Anche le reti idriche umbre sono affette dal problema delle perdite. Per cercare di risolvere il problema, l’ultimo consiglio direttivo dell’Autorità Umbra per Rifiuti e Idrico (AURI) ha deliberato interventi per 10 milioni di euro, all’interno di un piano strategico che coinvolgerà tutti e 4 i sub ambiti nei quali è suddivisa la regione. Umbra Acque, che gestisce il servizio nell’Alto e Medio Tevere, il Perugino e il Trasimeno (Sub ambiti 1 e 2), realizzerà interventi per 6,4 milioni di euro, dei quali 3,56 milioni di euro messi a disposizione da Stato e Regione tramite il Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2014-2020. L’obiettivo è recuperare 1,5 milioni di metri cubi di acqua all’anno e di risparmiare annualmente circa 151.000 euro per effetto della minor quantità di acqua emunta dal sottosuolo.

VUS interverrà nel Folignate e nello Spoletino (Sub ambito 3) con operazioni per 1,15 milioni di euro garantiti integralmente da Stato e Regione. In questo caso il risparmio previsto è di 940.000 metri cubi di acqua all’anno.

La Sii, che opera nel Ternano (Sub ambito 4), ha in cantiere progetti per 2,4 milioni di euro, finanziati per 1,13 milioni di euro dalla Regione Umbria attraverso il FSC 2014-2020. I lavori riguarderanno le reti idriche di Narni centro, Santa Lucia e Narni Scalo, per un risparmio stimato annuo di 600.000 metri cubi di acqua, quelle di Amelia, per un recupero di circa 125.000 metri cubi di acqua, e di Rivo e Gabelletta di Terni per un recupero di 500.000 metri cubi di acqua. Il risparmio annuale energetico e gestionale auspicato è di 187.000 euro.

«Complessivamente parliamo di un risparmio finanziario annuo di circa 500.000 euro e recuperi idrici di 115 litri di acqua al secondo – ha sottolineato Cristian Betti, presidente dell’AURI –. Per rendere l’idea, questa cifra rappresenta il fabbisogno idrico annuale di una città come Foligno. È veramente un intervento clamoroso e inedito per la nostra regione, per cui dobbiamo ringraziare lo Stato, la Regione e le società che gestiscono il servizio».


Leggi anche

Si tratta del secondo lotto di opere a servizio dei circa 1500 abitanti che vivono nelle frazioni del comune in provincia di Torino. L’intervento, del valore di circa 2 milioni di euro, riguarda l’ammodernamento di parte della rete idrica, con la sostituzione di oltre 3200 m di vecchie condotte in cemento-amianto con nuove tubazioni in ghisa sferoidale, e la costruzione di un collettore fognario…

Leggi tutto…

La Scuola Orsolina28 è un luogo dedicato alla danza e alla gioia e libertà che la danza trasmette. Tutto è organizzato per vivere un’esperienza di condivisione a contatto con la natura: il Glamping interno alla tenuta è un’“accomodation” dotato di tende geodetiche permanenti con tutti i comfort. Ogni tenda ha a disposizione un bagno con wc, lavabo, doccia, acqua calda e sistema di riscaldamento….

Leggi tutto…

La candidatura dell’azienda, che gestisce il servizio idrico in 56 comuni del Piemonte, è stata accettata dall’associazione che riunisce 65 gestori da tutta Europa, 15 dei quali italiani. Un riconoscimento importante, che consentirà alla società di consolidare progetti e strategie sempre radicate nel territorio di riferimento, ma con un “respiro” e un terreno di confronto europeo…

Leggi tutto…

Lo dicono i dati che saranno pubblicati sul prossimo Blue Book, lo studio annuale promosso da Utilitalia sullo stato di salute di acquedotti e reti, anticipati dal presidente della Federazione, Giovanni Valotti. Nel meridione ancora reti con livelli di perdite del 50%, mentre stenta a decollare l’aggregazione tra gestori. Una situazione che si riflette sugli investimenti e, quindi, sullo stato delle infrastrutture …

Leggi tutto…

Saranno approvati a breve i progetti esecutivi per una serie di opere che il gestore del servizio idrico della provincia di Pavia realizzerà nel corso dell’anno sulle reti idriche e fognarie di Vigevano. Interventi frutto di una virtuosa collaborazione tra la municipalizzata Asm Vigevano, Pavia Acque e l’ufficio d’Ambito e che consentiranno di risolvere le criticità presenti nella cittadina …

Leggi tutto…