Luglio 2019 – Buon compleanno Ritmo!

Nell’incantevole scenario di Villa Cavalli Lugli di Teolo, si è celebrato pochi giorni fa il 40° anniversario di attività RITMO
 

Un caloroso applauso ha accolto la salita sul palco del fondatore che con voce tremolante e rotta dall’emozione per il prestigioso percorso aziendale diceva:

Era ieri…che animato da tanta passione è partita l’idea di mettermi in gioco, di osare, e di abbinare due cose che all’epoca parevano impossibili: unire la meccanica alla plastica. E così tutto ebbe inizio.
Io e i miei primi collaboratori abbiamo “osato”, e lo ribadisco con certo un orgoglio, “abbiamo osato e molto” quando è partita questa realtà, con la motivazione dentro di farcela. Ecco che, giorno per giorno, la realtà RITMO ha preso vita, ha iniziato a crescere.
Oggi l’Azienda che conosciamo è molto diversa da quel lontano 1979, non perché siano solo cambiati i tempi, ma bensì perché RITMO è cresciuta è DIVENTATA ADULTA, al punto da essere un marchio conosciuto a livello mondiale nel settore delle saldatrici per la plastica”

Non sono mancati poi i richiami all’importanza della famiglia, agli indirizzi da seguire per i prodotti futuri, al valore che il marchio Ritmo si è ritagliato negli anni, e per finire con un sentito e caloroso ringraziamento a tutto il personale e ai collaboratori.

Poco prima dell’immancabile taglio della torta e relativo brindisi, ancora nuove emozioni! Ai dipendenti che prestano servizio in Azienda da oltre 30 anni viene consegnato un personale riconoscimento.

Con il sopraggiungere della notte uno spumeggiante spettacolo pirotecnico augura alla Ritmo nuovi e prestigiosi traguardi!


Leggi anche

Lavori teleriscaldamento Comocalor

La società ha dato il via a un programma di opere per efficientare l’infrastruttura che comincia a risentire dei suoi 30 anni di età. Lo ha fatto con un ambizioso piano, supportato da 2,5 milioni di investimenti, che prevedono la sostituzione delle condotte preisolate nei punti chiave della rete o in quelli tecnicamente o logisticamente più complessi…

Leggi tutto…

Posa prima pietra dei lavori di potenziamento da parte di Hera del sistema fognario della Darsena di Ravenna

L’opera del valore complessivo di 8 milioni di euro ha come obiettivo di garantire la sicurezza dell’area della Darsena e il miglioramento ambientale del Candiano, il canale navigabile che collega la città al mare. Suddiviso i tre stralci, prevede la realizzazione di un nuovo collettore, di diverse tratte di fognatura, di impianti di sollevamento e di due vasche di prima pioggia. Parte dei lavori saranno realizzati con la tecnologia senza scavo della trivellazione orizzontale controllata …

Leggi tutto…

Tra le tecnologie Trenchless, ovvero quelle tecnologie che permettono di ripristinare il funzionamento delle condotte interrate soggette a deterioramento, si distingue il metodo “Cured In Place Pipe” (CIPP). Esso coniuga buone prestazioni, basso impatto ambientale e rapidità esecutiva. Tuttavia, anche questo tipo di intervento, come tanti altri, non è esente da alcune problematiche….

Leggi tutto…

Rete elettrica Terna Veneto

Avviato l’iter per la razionalizzazione della rete elettrica tra Malcontenta e Fusina, tra Venezia e Mira, intervento da 190 milioni di euro, che prevede la realizzazione di un nuovo collegamento a 380 kV, l’interramento di 24 km di linee elettriche, con l’eliminazione di oltre 21 km di elettrodotti, e il rinnovo di due stazioni elettriche. “Solo un assaggio” del programma di opere da 1,5 miliardi previsto nella regione…

Leggi tutto…

Approvazione bilancio 2019 acquevenete

L’Assemblea dei soci ha approvato il bilancio dell’esercizio 2019, chiuso con un valore della produzione di circa 88 milioni di euro e un margine operativo lordo del 29,8%. Importante anche il volume degli investimenti, pari a 30 milioni, dedicati all’efficientamento delle infrastrutture e al miglioramento del servizio, mentre è di 65 milioni di euro il valore economico distribuito agli stakeholder…

Leggi tutto…