Modulazione dei livelli di carico in rete per la gestione ottimale della domanda, degli asset e per la tutela della risorsa idrica. Il distretto idrico di Labaro a Roma

Alberto Trotta
Responsabile Distretti e Ingegneria
dell’Esercizio e Bilancio Idrico, Acea Ato 2
Giovanni Borta
Sales Account Engineer, RACI

 

La gestione industriale del SII realizza una perfetta sintesi nell’analisi di due fenomeni contrapposti; le variazioni dei fabbisogni e il progressivo incrementarsi del deficit tra domanda e disponibilità di risorsa. La distrettualizzazione è il processo fondante per far fronte a queste dinamiche e la gestione pressioni il presupposto per la sua efficace attuazione e il dominio dei livelli di servizio

Nella piena convinzione che l’ottimo in termini di efficienza è rappresentato da una situazione di giusto compromesso tra il contenimento dei livelli di carico in rete ed un idoneo livello di servizio finale, verrà raccontata l’applicazione di un sistema innovativo per la gestione avanzata delle pressioni in un distretto ricadente nel quadrante nord dell’Area Metropolitana di Roma, realizzato con idrovalvola RACIClayton, che permette l’individuazione e il mantenimento in continuo di una pressione ottimale nonostante l’elevato grado di variabilità in termini di domanda della rete di distribuzione sottesa.

Le idrovalvole pilotate infatti, sono uno strumento chiave nel pressure management. Di queste, le versioni servoassiste e a controllo elettronico offrono elevata flessibilità e il livello di performance necessari ad un moderno sistema di gestione delle reti idriche.

 


 

 


Leggi anche

L’emergenza idrica ha evidenziato nuovamente l’importanza della digitalizzazione della gestione idrica, un impegno che i gestori più virtuosi hanno preso non solo nei confronti dell’ambiente, ma anche per una governance più sostenibile. Il Gruppo Pietro Fiorentini con le sue soluzioni hardware e software sinergicamente integrate guida le aziende nel processo di digitalizzazione, permettendo così di massimizzare performance ed efficienza a completo beneficio della collettività….

Leggi tutto…

L’algoritmo di machine learning Fracta ha fornito un metodo standardizzato per la definizione del piano di sostituzione della rete idrica della città di Topeka, Kansas. Topeka ha una rete di 1430 Km con tasso di fallanza quattro volte superiore alla media. L’Asset Management Fracta ha permesso di ridurre il rischio connesso alle perdite ottimizzando i costi di gestione….

Leggi tutto…

Il gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano ha vinto il premio BIM&Digital Awards 2022 nella categoria PA e Digitalizzazione con il maxiprogetto “Sistema acquedottistico nord Milano: centrale e dorsale di Cornaredo”, tecnologicamente innovativo per la gestione e valorizzazione di una preziosa risorsa come l’acqua…

Leggi tutto…

Torna Ecomondo, l’appuntamento “faro” per la transizione ecologica. Tra i padiglioni del quartiere fieristico di Rimini di Italian Exhibition Group, dall’8 all’11 novembre prossimi, saranno mostrate le migliori soluzioni tecnologiche “green”….

Leggi tutto…

È stato approvato il progetto esecutivo per la posa di 3,5 chilometri di nuove condotte di distribuzione in tre frazioni del comune in provincia di Sassari. Le opere, del valore di 1,2 milioni, puntano ad efficientare l’infrastruttura idrica e saranno a breve messe in gara. Gli interventi rientrano nel progetto Reti intelligenti per l’abbattimento delle perdite, che il gestore idrico sta portando avanti a partire dai territori che presentano i più alti valori di dispersione …

Leggi tutto…