Novareti estende la rete gas di Predazzo

Occorrerà attendere il prossimo anno, ma alla fine anche gli abitanti di Bellamonte, frazione del comune di Predazzo, in provincia di Trento, potranno usufruire del servizio di distribuzione del gas.

Il piano di estensione della rete 

I lavori di metanizzazione della frazione fanno parte del piano di estensione della rete di Predazzo messo a punto da Novareti, la società del Gruppo Dolomiti Energia, che si occupa della gestione dei servizi a rete. In base al progetto, le opere per la metanizzazione di Bellamonte prevedono la posa in totale di 13 km di condotte, tra bassa e media pressione, per un investimento di 2 milioni di euro.

Lavori che la società ha affidato alla ditta STE e che sono iniziati nella primavera dello scorso anno, con la posa della conduttura a media pressione tra Predazzo e la frazione.

Lavori avanti nonostante la pandemia

Attualmente, la società, che ha già posato oltre 10 chilometri di condotte, sta completando la linea principale. Lavori che la ditta porta avanti tra qualche complicazione, dettata dai vincoli imposti dall’emergenza sanitaria. Altre interruzioni sono previste durante i mesi di luglio e agosto, quando nelle strade pubbliche scatta il divieto di eseguire interventi. Proprio per ridurre ulteriormente i tempi di realizzazione, la ditta ha previsto la presenza di più squadre. Così saranno velocizzati anche gli interventi nelle strade dove, a causa del poco spazio disponibile, è necessario sospendere la circolazione dei veicoli.

Nonostante ciò, Novareti, conta di completare quasi interamente la rete di distribuzione entro il mese di settembre. Successivamente procederà con la realizzazione degli allacci.

L’iter lavori 

Inoltre la società, sta valutando la possibilità di estendere la rete anche alla località Zaluna, altra frazione di Predazzo ancora priva del servizio. Iniziati nella primavera 2020 con la posa della conduttura a media pressione tra Predazzo e Bellamonte, passando per Sottosassa, e proseguiti quest’anno con i cantieri lungo le strade della frazione. Sono 10, su un totale di 13, i km di rete già posati. Attualmente, dopo aver terminato Via di Lusia, si sta completando il ramale principale su Via Seradori. Sono stati realizzati circa 650 m di condotta in 11 giorni, di cui solo due di chiusura totale della strada e tutti gli altri garantendo il transito alle autovetture.

Un lavoro di collaborazione 

Questa settimana STE, la ditta incaricata dei lavori, ha previsto la presenza di una seconda squadra al fine di ridurre ulteriormente i tempi d’intervento. Questa squadra ha già iniziato Via Cece, terminata la quale passerà a Via Dossi.

Nel frattempo, la prima squadra, conclusa Via Seradori, si sposterà su Via Viezzena. Le problematiche maggiori da affrontare saranno lungo Via de Val, in quanto non è possibile realizzare i lavori senza chiusure. Sono stati richiesti  i permessi per la realizzazione di una bretella temporanea, proprio tra Via de Val e Via Val de Dame. Compatibilmente con eventuali vincoli imposti dall’emergenza sanitaria e col blocco dei lavori sulle strade pubbliche durante i mesi di luglio e agosto, si proseguirà poi sulle vie mancanti.

 

Iscriviti ora alla newsletter bimestrale
di Servizi a Rete per essere il primo a conoscere le attività

 


Leggi anche