Lavori alla rete di distribuzione gas di Predazzo gestita da Novareti

Novareti estende la rete gas di Predazzo

Cresce la rete di distribuzione gas a servizio di Predazzo, in provincia di Trento. Novareti, la società del gruppo Dolomiti Energia che si occupa della gestione delle attività di distribuzione gas, del ciclo idrico e del teleriscaldamento, ha dato il via per realizzare l’infrastruttura a Bellamonte, frazione di Predazzo e una delle località più suggestive della Val di Fiemme e dell’intero Trentino.

Il progetto va a soddisfare, almeno in parte, la richiesta avanzata dall’amministrazione comunale di Predazzo di estendere la rete di distribuzione del metano alle porzioni di territorio ancora non servite. Tra queste, oltre a Bellamonte, ci sono anche Mezzavalle e Fol. Richiesta fatta propria da Novareti, che in futuro valuterà anche la possibilità di proseguire con il progetto nelle altre due località.

Intanto per la nuova infrastruttura, la società ha stanziato un investimento di 2,5 milioni di euro, una somma elevata, specialmente se rapportata al numero non altrettanto elevato di utenze da servire, ma che garantirà vantaggi notevoli alla località. A partire da una importante riduzione delle emissioni inquinanti, in quanto l’allacciamento alla rete del metano permetterà agli abitanti e alle tante attività presenti nella località di dismettere le numerose cisterne interrate e caldaie a gasolio, tra l’altro in molti casi anche datate, finora utilizzate per la produzione di acqua calda e per il riscaldamento degli ambienti.

I lavori, già avviati, prevedono la realizzazione di una linea di collegamento che dalla località Sottosassa raggiunga la frazione di Bellamonte. Linea che dovrebbe essere conclusa entro l’autunno, per poi procedere con le varie diramazioni che consentiranno di portare il gas alle diverse utenze e che saranno realizzate nei mesi successivi.

L’amministrazione comunale, inoltre, approfitterà degli scavi per le condotte gas per installare i minitubi che dovranno ospitare la rete di telecomunicazione in fibra ottica.


Leggi anche

Il consorzio europeo costituito da 13 realtà attive nelle infrastrutture del gas naturale e nel gas rinnovabile di 9 Paesi, tra le quali Snam e Consorzio Italiano Biogas, ha chiesto alla commissione di introdurre nella nuova Direttiva sulle energie rinnovabili un obiettivo vincolante dell’11% di gas rinnovabili sul totale della domanda di gas al 2030. Una misura che aiuterebbe a raggiungere gli obiettivi climatici fissati dall’Unione e ad accelerare la crescita dei gas green …

Leggi tutto…

Il colosso italiano della distribuzione gas ha siglato un accordo con il Centro di Ricerca del Parco scientifico e tecnologico della Sardegna per la realizzazione di un impianto Power To Gas che utilizzerà elettricità rinnovabile per generare idrogeno e metano sintetico. L’idrogeno sarà fornito alle utenze industriali dell’isola, mentre idrogeno e metano sintetico, miscelati al gas naturale, a quelle domestiche …

Leggi tutto…

Il Gruppo fiorentino ha acquisito il 100% del capitale dell’azienda di Cesano Boscone, attiva da 25 anni nella metrologia per il gas naturale, con competenze che le permettono di coprire l’intera filiera della calibrazione e riparazione dei misuratori gas. Un’operazione che rafforza il posizionamento nel settore di V.Barbagli e che permetterà di sviluppare nuovi servizi per le utility…

Leggi tutto…

Rivoluzione nell’assetto di controllo del secondo operatore italiano nel trasporto gas. Macquarie, che aveva acquisito la società nel 2016 in consorzio con Swiss Life, ha ceduto la sua quota di partecipazioni, pari al 69,4% del capitale azionario, al fondo canadese Ontario Teachers’ Pension Plan Board che promette nuovi investimenti per la crescita …

Leggi tutto…

La società ha presentato all’amministrazione del comune in provincia di Lucca il piano per lo sviluppo dell’infrastruttura di distribuzione gas. Il progetto prevede la realizzazione, nel corso di quest’anno, di 10 chilometri di nuove condotte, tra media e bassa pressione, che permetteranno di estendere il servizio in aree del territorio ancora non raggiunte…

Leggi tutto…