Nuova rete fognaria per il quartiere Chiaiano a Napoli

Al via i lavori per realizzare la rete fognaria e il collettore per il risanamento igienico-ambientale e idrogeologico della collina dei Camaldoli a Napoli. Sogesid, la società in house dei Ministeri dell’ambiente e delle infrastrutture, ha consegnato i lavori al Consorzio Integra, il consorzio emiliano-romagnolo che lo scorso anno si era aggiudicato la gara, che comprendeva anche la progettazione dell’opera.

I lavori, per un valore di 4,9 milioni di euro, andranno avanti per circa 570 giorni: il temine è previsto, secondo programma, entro il mese di gennaio del 2021. Lavori che comprendono la posa di 7 chilometri di nuova rete fognaria, che permetterà di collettare i reflui urbani di alcune zone di Camaldoli e del quartiere di Chiaiano, separando le acque meteoriche da quelle nere, eliminando così rischi di contaminazione. Il progetto prevede anche la costruzione di 5 nuovi impianti di sollevamento delle acque nere e il risanamento del collettore Policlinico, necessario per la zona dell’Ospedale Monaldi.

L’intervento rientra nelle cosiddette “Compensazioni ambientali”, programma strategico firmato da Ministero dell’ambiente, Regione Campania e Comune di Napoli, con Sogesid nel ruolo di stazione appaltante. «Comincia un intervento complesso e prezioso per il territorio dei Camaldoli, che servirà a recuperare un evidente deficit di infrastrutture depurative prolungato nel tempo su un’area molto popolata», ha commentato Enrico Biscaglia, presidente e amministratore delegato di Sogesid, società che si occuperà anche della direzione lavori.


Leggi anche

Pubblicato il bando di gara per la concessione della distribuzione gas nell’Atem Napoli 1 – Città di Napoli e Impianto Costiero. Oltre al capoluogo campano, l’area comprende i comuni di Portici, Ercolano, San Giorgio a Cremano, Torre Annunziata e Torre del Greco. L’importo per la procedura è di 652,1 milioni di euro e il valore annuo del servizio è pari a circa 54,3 milioni …

Leggi tutto…

A realizzarla sarà l’associazione temporanea di imprese, costituita da Varese Risorse, A2A Illuminazione Pubblica e Di Bella Costruzioni, che si è aggiudicata il bando da 30 milioni di euro e della durata di 6 anni. Questo prevede l’installazione di oltre 28.000 nuovi punti luce a Led, gestiti da remoto, che garantiranno un risparmio sui consumi energetici del 65% e la mancata emissione di 2400 tonnellate di CO2…

Leggi tutto…

Mancano gli ultimi dettagli al progetto esecutivo per la realizzazione della rete idrica e fognaria, rispettivamente, per un’estensione di 7 e 8 chilometri, a servizio del quartiere che sorge nell’estrema periferia Ovest della Capitale. Un’opera del valore complessivo di 8,5 milioni di euro, attesa da tempo e della quale beneficeranno circa 120 utenze, che sarà messa a gara il prossimo settembre. …

Leggi tutto…

Sono 11 gli interventi previsti dal bando per un importo di 4,3 milioni. L’obiettivo: porre fine a diversi problemi legati sia all’inadeguatezza della rete di distribuzione, in alcuni casi sottodimensionata rispetto alle esigenze del territorio, sia alla sua totale mancanza in alcune aree rurali. Il termine per la presentazione delle offerte è fissato al prossimo 9 settembre…

Leggi tutto…

Il Comune beneventano ha avviato la procedura aperta per l’aggiudicazione dei lavori di adeguamento di un tratto di collettore fognario, degli allacci degli scarichi delle utenze e per la costruzione di un impianto di depurazione in contrada Curso. Il bando, formulato secondo l’offerta economicamente più vantaggiosa, ha un valore di 2,1 milioni di euro…

Leggi tutto…