Ok dei comuni al piano di Terna per il riassetto della rete di Reggio Emilia

Intesa siglata tra Terna e i comuni di Reggio Emilia, Cadelbosco di Sopra, Castelnovo di Sotto, Rubiera e Sant’Ilario d’Enza per il piano di ammodernamento della rete elettrica a 132 kV nell’area della città emiliana. Obiettivo del progetto è garantire maggiore sicurezza ed efficienza al sistema elettrico locale, con benefici anche allo sviluppo industriale della zona. Risultato finale di un proficuo dialogo e confronto tra il gestore della rete elettrica nazionale e le amministrazioni coinvolte dalle opere, confronto avviato nel 2018, prevede la demolizione di quasi 31 km di vecchi elettrodotti a fronte della realizzazione di circa 24 km di nuova linea in cavo interrato e 14 km di linea aerea. Un bilancio ampiamente positivo, considerato che saranno demolite più del doppio delle linee aeree realizzate.

Tra gli interventi più significativi la realizzazione dell’elettrodotto a servizio della nuova cabina prevista per il Parco industriale di Mancasale, l’interramento del tratto di elettrodotto aereo a sud dell’autostrada dal Villaggio Crostolo fino alla stazione ferroviaria Mediopadana e dell’elettrodotto nei quartieri di San Prospero, Sesso, Carrozzone, Cavazzoli, Regina Pacis, Orologio, Miglio Lungo, Crocetta, Belvedere, San Pellegrino, Bell’albero-Premuda, Buco del Signore ad est e sud-est del comune di Reggio Emilia. Infine, l’interramento dell’elettrodotto nel centro abitato di Sant’Ilario d’Enza e nel comune di Rubiera.


Leggi anche

Comunicato stampa – I cittadini di Cava Manara potranno presto beneficiare di un significativo miglioramento della qualità dell’acqua che arriva nelle loro case. E’ infatti imminente l’entrata in esercizio della nuova vasca di compenso realizzata a supporto dell’impianto di potabilizzazione comunale. …

Leggi tutto…

La società ha acquisito la partecipazione residua del precedente gestore Giemme Gestione Multiservice, e ora è il gestore unico del servizio nel comune lombardo. La rete di teleriscaldamento di Cinisello serve 18.000 abitanti, fornendo circa 50 GWh termici all’anno, garantendo una riduzione di oltre il 25% di emissioni di CO2 e NOx rispetto alle tradizionali caldaie…

Leggi tutto…

La società, che gestisce la distribuzione gas in una ventina di comuni tra Campania e Basilicata, ha completato lo sviluppo di una rete che consentirà di portare il servizio nelle due località montane in provincia di Salerno. La rete, cofinanziata dal Ministero dello Sviluppo Economico, si sviluppa per oltre 22 chilometri e a breve sarà completata delle ultime diramazioni…

Leggi tutto…

L’azienda del Gruppo Maggioli ha siglato con Vodafone un accordo che prevede il completamento della copertura della nuova rete cellulare NB-IoT su tutto il territorio nazionale. Il sistema, denominato SMAQ, in corso di installazione in alcuni zone della provincia ovest di Milano e nella provincia di Roma, consentirà ai gestori delle reti idriche di adempiere a quanto ARERA ha imposto per ottimizzare il servizio in termini di trasparenza verso il consumatore e risparmio della risorsa idrica…

Leggi tutto…

Settembre sarà un mese di grandi appuntamenti per Servizi a Rete. Le iscrizioni per partecipare alle nostre Giornate Tecniche sono già aperte…

Leggi tutto…