Ottimizzazione delle pressioni e riduzione delle perdite nel caso studio di Castiglione della Pescaia

Marco Giannetti
Responsabile Unità GIS, AdF
Alessandro Teneggi
Sales Engineer, Fast

Il progetto sul distretto di Castiglione della Pescaia nasce dall’esigenza di ottimizzare la gestione di una rete di distribuzione già dotata di riduzione di pressione a monte dell’abitato, con problematiche però di basse pressioni presso le utenze terminali. L’innovazione apportata nel funzionamento dell’idrovalvola con il sistema di regolazione al punto critico ha portato benefici rilevanti in termini di riduzione perdite e miglioramento dei livelli di servizio.

 


 

 

 

 

 

 


Leggi anche

Questo webinar esplorerà le misure adottate per proteggere il patrimonio culturale conservato nella Biblioteca Nazionale e nei complessi religiosi e museali di Santa Croce, a Firenze, dall’impatto dei cambiamenti climatici….

Leggi tutto…

Sono due i progetti presentati dal gestore idrico di 76 comuni tra le province di Napoli e Salerno al bando del Piano e ammessi ai finanziamenti. Il primo riguarda il potenziamento dell’impianto di Nocera Superiore, che riceverà 10 milioni di euro. Il secondo, finanziato con 8 milioni, riguarda invece la realizzazione di un polo integrato di valorizzazione energetica e riduzione dei fanghi presso il depuratore di Scafati…

Leggi tutto…

Nonostante gli aumenti di materie prime e di energia, il gestore idrico del lato veronese del Garda conferma il programma di interventi previsto nel Piano degli Interventi che si concluderà proprio nel 2023. 28 milioni sono destinati al potenziamento dei sistemi fognari, circa 5 alla depurazione e oltre 7,6 a rendere più efficienti le reti idriche. Tra le grandi opere che l’azienda sta realizzando il Collettore del Garda, fondamentale per la salvaguardia del Lago …

Leggi tutto…

È stato fissato al prossimo 24 febbraio il termine per partecipare alla gara per la realizzazione della nuova infrastruttura che garantirà sicurezza nell’approvvigionamento di acqua potabile a 130.000 abitanti di 50 comuni situati nella Valle Orco, Eporediese, Canavese e Calusiese. Un’opera da 254 milioni di euro, che prevede la posa di circa 140 chilometri di condotte e la costruzione di un nuovo impianto di potabilizzazione…

Leggi tutto…

La società del Gruppo A2A si è aggiudicata il bando per la fornitura e installazione di un sistema di telelettura con rete LoRaWAN per il gestore idrico di Napoli. L’opera vedrà anche l’installazione di 30.000 smart meter idrici ed è parte del progetto ABC 4 Innovation, con il quale ABC ha ottenuto un finanziamento di 27 milioni per l’ammodernamento e la digitalizzazione dell’infrastruttura e la riduzione delle perdite …

Leggi tutto…