Padania Acque: partita a Crema la campagna contro le perdite occulte

Ha preso il via la campagna di ricerca perdite di Padania Acque a Crema. Un check-up della rete che ha come obiettivo di valutarne le prestazioni e individuare eventuali perdite occulte, in modo da risolverle prima che queste possano manifestarsi in superficie.

Attività che il gestore idrico della provincia di Cremona sta eseguendo con diverse tecnologie elettroacustiche, indispensabili per localizzare le perdite nel sottosuolo, generalmente di piccola entità e quindi difficili da rilevare.
 

Le tre fasi dell’attività

Le operazioni che la società sta portando avanti, e che si protrarranno fino a fine marzo, si suddividono in tre fasi.

  1. Pre-localizzazione

    consiste nel controllo dei punti di ascolto posti lungo la rete idrica, quali saracinesche, idranti e tubazioni, per circoscrivere il raggio di azione

  2. Localizzazione

    ovvero la tecnica di correlazione incrociata di segnali acustici, che si effettua nelle prossimità delle zone selezionate durante la prelocalizzazione

  3. Puntualizzazione

    mediante tecnica geofonica a onde per intercettare con esattezza la perdita idrica

 

Un’importante attività di prevenzione

Il controllo e monitoraggio della rete idrica è un’attività che Padania Acque esegue regolarmente su tutte le reti idrica gestita, pari a 2.200 chilometri, dell’intero territorio servito, ovvero la provincia di Cremona. Lo scopo è di mantenere l’infrastruttura sempre nella massima efficienza, risolvendo le eventuali perdite, anche di minima entità.

Un’opera di prevenzione finalizzata a garantire una gestione più sostenibile del bene acqua, evitando inutili sprechi di risorsa e una riduzione del fabbisogno energetico degli impianti.
 

Una gestione virtuosa

Un lavoro che porta risultati evidenti in termini di performance delle reti. Quella di Crema registra perdite che si attestano intorno al 24%, un valore buono, ma che il gestore vuole ulteriormente migliorare. Un valore già al di sotto alla media dei pur già virtuosi gestori lombardi, per i quali il livello di perdite va dal 25 al 35%, e nettamente inferiore a quello della media italiana che supera il 42%.

 


Leggi anche

Il gestore idrico del lodigiano ha candidato progetti per oltre 16 milioni, dei quali 7 già finanziati, al bando del Ministero delle Infrastrutture per accedere ai fondi del PNRR. I progetti, finalizzati a ridurre le perdite, coinvolgeranno 922 km di infrastruttura, equivalente al 65% delle tubazioni che distribuiscono acqua alla popolazione, puntando su digitalizzazione e monitoraggio delle reti …

Leggi tutto…

Efficientamento dei processi, sostenibilità ambientale ed elevate performance nel trattamento dei reflui. Hanno tutti questi obiettivi gli interventi di ammodernamento e potenziamento che il gestore idrico sta portando avanti sull’impianto degli Orti, realizzato negli anni Settanta. L’azienda ha già realizzato sul depuratore opere per quasi 6 milioni di euro, con importanti risultati, ma diversi lavori sono ancora in corso e altri in programma …

Leggi tutto…

Il progetto, firmato da Claudio Lucchin e Architetti Associati, mira a ripensare l’identità di un intero quartiere all’insegna della sostenibilità e dell’innovazione tecnologica…

Leggi tutto…

L’esposizione ai fenomeni meteorologici incide sulla funzionalità, efficienza e sicurezza infrastrutturali della gestione del servizio idrico integrato. Utilizzare strumenti avanzati, ma intuitivi, di monitoraggio meteorologico consente di prevedere e mitigare questo impatto. Ma quali sono oggi le piattaforme, le applicazioni e le soluzioni digitali per il monitoraggio meteo-climatico e il supporto decisionale nei processi delle Utility?…

Leggi tutto…

Xylem, leader mondiale nelle tecnologie per gestione dell’acqua, ha presentato alla fiera internazionale IFAT Monaco, « Xylem Vue », una piattaforma di soluzioni digitali integrate che – combinando tecnologie, sistemi e servizi intelligenti all’esperienza di oltre 100 anni nella risoluzione dei problemi legati all’acqua – consente alle utility di ottenere risultati rivoluzionari nel servizio alle loro comunità….

Leggi tutto…