Parte la gara per la distribuzione gas nell’Atem Potenza 2

Un’altra gara per la concessione della distribuzione del gas prende il via. È quella che riguarda l’Atem Potenza 2 – Sud. Oltre al capoluogo lucano comprende altri 59 comuni della sua provincia, due dei quali, Castronuovo di Sant’Andrea e Roccanova, ancora non metanizzati.

Il bando in breve

Il bando del Comune di Potenza, la stazione appaltante, è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea. L’aggiudicatario gestirà per 12 anni un’infrastruttura che nel suo complesso si estende per 929 chilometri, che distribuisce circa 72.600.000 metri cubi di gas a quasi 60.000 utenze. Il valore del contratto è di 105.399.684 euro (Iva esclusa), per un valore annuo di 8.783.307 euro.

Termine del bando

Il termine per la presentazione delle domande scade il prossimo 30 giugno, termine che però potrebbe essere prorogato. Il Comune di Potenza ha infatti avvertito che «provvederà ad apportare agli atti di gara e ai relativi allegati, le modifiche, integrazioni, aggiornamenti e/o revisioni che si dovessero rendere necessarie, a seguito della definitiva acquisizione ed elaborazione delle informazioni non ancora disponibili, nonché a seguito della eventuale formulazione di ulteriori osservazioni da parte dell’Arera».

Nuova scadenza per la gara gas per l’Atem Napoli 1

Sempre in tema di gare gas, è stata di nuovo prorogata la scadenza per la presentazione delle offerte per la gestione del servizio nell’Atem Napoli 1. Scadenza inizialmente fissata al 10 febbraio, ma che ora è stata spostata al 31 marzo. Il rinvio è dovuto a una rettifica delle informazioni sul personale da parte del gestore uscente.

Il bando è di 652,1 milioni di euro, per un valore annuo del servizio di circa 54,3 milioni di euro. Interessa la gestione della distribuzione gas nella città di Napoli e di 5 comuni della sua provincia: Portici, Ercolano, San Giorgio a Cremano, Torre Annunziata e Torre del Greco. L’infrastruttura conta 1642 chilometri di rete, per lo più situati all’interno del territorio di Napoli (1288 chilometri). Tramite questa rete sono distribuiti oltre 262.000 metri cubi di gas all’anno a circa 390.000 utenze, per una popolazione complessiva di 1.250.000 abitanti.


Leggi anche

Pubblicata e disponibile sul sito della società del ministero dello Sviluppo economico la nuova gara, del valore di 13 milioni di euro, per la progettazione e la realizzazione della rete in fibra ottica in 66 comuni di Abruzzo, Calabria, Puglia, Sardegna e Toscana. Il termine per la presentazione delle proposte, che saranno valutate con il criterio dell’offerta economicamente vantaggiosa, è fissato al prossimo 20 aprile…

Leggi tutto…

Il nuovo impianto permetterà di fare fronte al picco di produzione che si verifica nei mesi estivi, quando nel comune della Costa verde, nella parte sudoccidentale dell’isola, si concentrano i flussi turistici. Entro l’estate il via ai lavori che si concluderanno in 5 mesi …

Leggi tutto…

Ammonta a 6 milioni di euro l’investimento previsto per potenziare la rete di raccolta dei reflui a servizio della località balneare toscana. Un progetto che consentirà di evitare i potenziali rischi di sversamento delle acque nere nella Gora, il piccolo fiume che attraversa la cittadina il cui mare si fregia della Bandiera Blu. A marzo la pubblicazione del bando…

Leggi tutto…

Il progetto, per un importo di 450 mila euro, porterà alla realizzazione della condotta a 6,5 km dalla costa. Approvata anche la procedura di gara per il potenziamento delle reti a Talsano (Ta) per 9,4 mln…

Leggi tutto…

Assegnata a Italgas la gara per la distribuzione gas nell’Atem Valle d’Aosta, che comprende 74 comuni e circa 20.000 punti di riconsegna. La società ha superato le concorrenti Megareti ed Energie des Alpes grazie a un’offerta che prevede il raddoppio della rete, attualmente di 350 km, e del numero delle utenze e diversi interventi di innovazione tecnologica su tutta l’infrastruttura…

Leggi tutto…