Pronto il bando per la distribuzione gas a Napoli

Il Comune di Napoli ha pubblicato il bando per la concessione del servizio di distribuzione del gas naturale nell’Ambito territoriale di Napoli1 – Città di Napoli e Impianto Costiero.

La procedura permetterà di individuare il concessionario che curerà, per i prossimi 12 anni, il servizio di distribuzione gas nell’ambito che, oltre alla città di Napoli, comprende anche 5 comuni della sua provincia. Per la precisione, i comuni sono Portici, Ercolano, San Giorgio a Cremano, Torre Annunziata e Torre del Greco.

Nel complesso di tratta di un’infrastruttura che conta 1642 chilometri di rete, la maggioranza della quale situata nella città di Napoli (1288), attraverso la quale vengono distribuiti annualmente oltre 262.000 metri cubi di gas a circa 390.000 utenze, per una popolazione complessiva di 1.250.000 abitanti.

Il valore degli impianti del comune che verranno trasferiti al nuovo gestore è stimato in circa 34,5 milioni di euro. L’importo contrattuale della procedura di gara è di 652,1 milioni di euro e il valore annuo del servizio è pari a circa 54,3 milioni di euro. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato al prossimo 21 ottobre.

La gara prevede, inoltre, che l’impresa aggiudicataria acquisisca, per la durata dell’affidamento, la proprietà degli impianti di distribuzione con l’obbligo di assumere il personale del gestore uscente in conformità alla più recente normativa in materia di tutela dell’occupazione del personale.


Leggi anche

Il Comune beneventano ha avviato la procedura aperta per l’aggiudicazione dei lavori di adeguamento di un tratto di collettore fognario, degli allacci degli scarichi delle utenze e per la costruzione di un impianto di depurazione in contrada Curso. Il bando, formulato secondo l’offerta economicamente più vantaggiosa, ha un valore di 2,1 milioni di euro…

Leggi tutto…

C’è tempo fino al prossimo 10 giugno per presentare l’offerta per il bando di gara del gestore idrico della Basilicata per l’affidamento per un periodo di 5 anni del servizio di raccolta, trasporto e conferimento dei rifiuti degli impianti di depurazione. Il bando riguarda 173 impianti ed è stato suddiviso in 10 lotti, ognuno dei quali accorpa depuratori geograficamente vicini …

Leggi tutto…

Approvato dall’Assembla dei Soci CORE, si passa alla fase di progettazione e successivamente all’iter del Provvedimento Autorizzativo. Martedì 2 aprile, presso lo Spazio Arte di Sesto, l’incontro per presentare il documento di risposta ai quesiti nati dal confronto con gli stakeholder, con l’annuncio dei progetti presi in carico. …

Leggi tutto…

Il comune, capofila per l’intero Atem del suo territorio, sta predisponendo la documentazione per la gara di affido del servizio, con l’obiettivo di bandirla prima dell’estate. Coinvolti nell’operazione, che ha complessivamente un valore di circa 300 milioni di euro, anche i comuni di Muggia, Duino Aurisina, San Dorligo, Sgonico, Monrupino…

Leggi tutto…

Azienda gardesana servizi ha pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea il bando per la progettazione definitiva del collettore per la sponda veronese. La base d’appalto è di oltre 900.000 euro, e l’aggiudicatario avrà 6 mesi per sviluppare il progetto, con l’obiettivo di avviare i lavori per il prossimo anno. A breve anche il bando di Garda Uno per i lavori sulla sponda bresciana…

Leggi tutto…