Publiacqua: opere per 4 milioni nel comune di Vaiano

Una estensione della rete idrica e un grande progetto di rinnovo e sistemazione di quella fognaria. Va in queste due direzioni il piano di opere messo a punto da Publiacqua per il Comune di Vaiano, in provincia di Prato.

Per quanto riguarda la prima, l’intervento consiste nella posa di 920 metri di nuove condotte idriche a servizio di circa 30 utenze nella frazione di Faltugnano. In aggiunta verrà costruita anche una stazione di sollevamento per spingere l’acqua dal serbatoio Gamberame Alto alla rete di distribuzione a servizio della frazione. I lavori, che prenderanno il via il prossimo anno, avranno un costo di circa 500.000 euro, finanziati per il 60% dal Comune e per la parte restante da Publiacqua.

I lavori sulla rete fognaria rientrano invece nel cosiddetto Accordo del tessile e puntano a una riorganizzazione del sistema fognario della Val di Bisenzio. Opera dal grande significato ambientale, in quanto consentirà di intercettare le sostanze pericolose provenienti dagli scarichi produttivi del distretto del tessile, contribuendo quindi a migliorare la qualità delle acque del fiume Bisenzio e del torrente Ombrone Pistoiese.

Lo stralcio 1B di questo grande progetto riguarda appunto Vaiano e Prato con la divisione del lavoro in 4 lotti funzionali: Isola – La Briglia – Camino, che richiederà 4 mesi di lavoro; La Briglia, con altri 8 mesi di lavoro; Zona Gamberame, per 6 mesi di lavori; La Foresta – Madonna della Tosse, con altri 9 mesi di lavoro. Opere per le quali si è da poco concluso l’iter per l’aggiudicazione e che verranno realizzate con una spesa di circa 3,7 milioni di euro.

Complementari a queste sono le opere incluse nello stralcio 1A – Santa Lucia, che invece prevede la realizzazione della nuova fognatura di Viale Galilei a Prato e per il quale entro quest’anno, essendo a giugno terminata la progettazione esecutiva, sarà completato l’iter di gara per l’aggiudicazione dei lavori per un valore di circa 4,6 milioni di euro.


Leggi anche

In attesa che si completi la riforma del servizio con l’affidamento delle gestioni, Regioni Calabria ha scelto Sorical, la società che gestisce i grandi sistemi di adduzione regionale, per realizzare il programma di interventi di efficientamento e ingegnerizzazione delle reti di distribuzione. Il progetto interessa circa quaranta comuni ed è sostenuto da un investimento di 68 milioni di euro…

Leggi tutto…

L’Azienda RITMO S.P.A. fondata nel 1979 da Renzo Bortoli, ha offerto agli oltre 100 dipendenti una serata di festa con una cena all’aperto, musica e cabaret. Una cornice incantevole per una foto ricordo, ma soprattutto per gioire e ricordare tanti aneddoti. …

Leggi tutto…

Comunicato stampa – I cittadini di Cava Manara potranno presto beneficiare di un significativo miglioramento della qualità dell’acqua che arriva nelle loro case. E’ infatti imminente l’entrata in esercizio della nuova vasca di compenso realizzata a supporto dell’impianto di potabilizzazione comunale. …

Leggi tutto…

La società ha acquisito la partecipazione residua del precedente gestore Giemme Gestione Multiservice, e ora è il gestore unico del servizio nel comune lombardo. La rete di teleriscaldamento di Cinisello serve 18.000 abitanti, fornendo circa 50 GWh termici all’anno, garantendo una riduzione di oltre il 25% di emissioni di CO2 e NOx rispetto alle tradizionali caldaie…

Leggi tutto…

La società, che gestisce la distribuzione gas in una ventina di comuni tra Campania e Basilicata, ha completato lo sviluppo di una rete che consentirà di portare il servizio nelle due località montane in provincia di Salerno. La rete, cofinanziata dal Ministero dello Sviluppo Economico, si sviluppa per oltre 22 chilometri e a breve sarà completata delle ultime diramazioni…

Leggi tutto…