Ravetti in stretta collaborazione con le imprese


CEA, Cooperativa Edile Appennino è un’impresa generale di costruzioni che dal 1982, opera sia nel settore pubblico che privato.

L’attività di CEA deriva in gran parte dalla partecipazione a bandi pubblici, tuttavia non mancano committenti privati che in questi trent’anni hanno deciso di scegliere l’affidabilità e la serietà di un’impresa che vanta sedi in Italia, Romania, Libia e Libano e che utilizza macchine della Ravetti per i numerosi interventi su tubazioni acqua e gas bassa e alta pressione.

In particolare, una delle attività di CEA, è la manutenzioni ed estensione delle reti per grandi compagnie di distribuzione del gas e dell’acqua in tutta Italia tra le quali Hera.

Utilizzando le macchine Ravetti, che consentono di operare in modo sicuro e veloce su qualsiasi tipo di tubazione, (acciaio, ghisa, polietilene) la CEA è in grado di tenere alto lo standard di sicurezza, assicurando un ottimo risultato qualitativo.

La collaborazione di Ravetti con queste grosse compagnie ha fatto in modo, negli anni, di apportare notevoli innovazioni, frutto di esperienze sul campo maturate in stretta collaborazione con gli operatori.

 
Ravetti offre inoltre periodici corsi di specializzazione e di formazione ai tecnici per il corretto utilizzo delle macchine.

Per ulteriori informazioni contattare:
Ravetti S.R.L.
Dott.ssa Silvia Coppo +39 0142482626
www.ravetti.com

 


Leggi anche

I consigli di amministrazione dei due gruppi hanno approvato il progetto di partnership industriale tra le due multiutility. Progetto che prevede la cessione da parte di Unareti di alcuni asset di distribuzione gas nelle province di Milano e Bergamo e dell’intera partecipazione nella società dedicata alle attività di illuminazione pubblica ad Ambiente energia Brianza (Aeb). Al termine dell’aggregazione, A2A entrerà nel capitale sociale di Aeb con una quota del 33,5%…

Leggi tutto…

Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea il bando per la concessione del servizio nel capoluogo lucano e in 59 comuni della sua provincia. L’infrastruttura da gestire si estende per 929 chilometri e serve quasi 60.000 utenze. Il valore del contratto è di 105.399.684 euro (Iva esclusa) e il termine per la presentazione delle offerte scade il prossimo 30 giugno. Spostata al 31 marzo, invece la scadenza per la gara sull’Atem Napoli 1…

Leggi tutto…

Annunciato lo scorso ottobre, è diventato realtà lo scambio di infrastrutture tra i due gruppi, funzionale al rafforzamento dei rispettivi core business. Con questa operazione Italgas ha ceduto ad A2A Calore & Servizi il teleriscaldamento di Cologno Monzese (Milano), ottenendo da Unareti le attività di distribuzione gas nei sette comuni piemontesi che fanno parte dell’Atem 4 Alessandria…

Leggi tutto…

Il CEO di Italgas è stato scelto alla guida dell’associazione che riunisce i sei principali operatori della distribuzione gas in Europa. La nomina è arrivata nel corso dell’assemblea generale dell’associazione, svoltasi a Bruxelles, alla quale ha partecipato anche il direttore generale Energia della Commissione europea, Ditte Juul Jørgensen …

Leggi tutto…

Approvato dal Consiglio di amministrazione, il documento al 2023 destina la maggior parte delle risorse, circa 1,9 miliardi, all’estensione, ammodernamento ed evoluzione tecnologica delle reti, con una quota significativa stanziata per il rinnovo dei misuratori. A fine quinquennio previsto un margine operativo lordo di 1,25 miliardi, in aumento di 219 milioni rispetto al 2018…

Leggi tutto…