Regione Piemonte: 10 milioni per efficientare l’illuminazione


Dieci milioni di euro ai Comuni per rinnovare l’illuminazione pubblica, renderla, più efficiente, performante e più sostenibile, sia sotto il profilo economico sia ambientale. È quanto previsto dal provvedimento adottato a Regione Piemonte che contiene tale stanziamento, messo a disposizione attraverso i fondi europei per lo sviluppo regionale del Por Fesr 2014-2020.
«Si tratta di un finanziamento molto atteso dagli stessi Comuni – ha spiegato l’assessora all’Energia e all’innovazione Giuseppina De Santis – Comuni che, lavorando alla riduzione dei consumi energetici, oltre alla manutenzione e alla sostituzione dell’illuminazione, potranno anche sfruttare gli impianti elettrici per attivare nuovi servizi offerti dalla tecnologia per migliorare la qualità della vita e soddisfare le esigenze di cittadini, imprese e istituzioni, in un’ottica smart city, come i rilevatori del traffico e le telecamere per la sicurezza».
L’incentivo a fondo perduto sarà nella misura dell’80% del costo complessivo dell’intervento. Per i Comuni superiori ai 5.000 abitanti si andrà da un minimo di 100.000 euro a un massimo di 500.000 euro, mentre per i piccoli Comuni la cifra sarà di 50.000 euro.


Leggi anche

La società ha attivato il nuovo impianto in media tensione realizzato per migliorare e stabilizzare la distribuzione elettrica nella fascia jonica della provincia di Reggio Calabria. Telecontrollato dal Centro operativo di Catanzaro e collegato alla rete elettrica attraverso 7 nuove linee di media tensione, lunghe in totale circa 7 km, è stato realizzato con un investimento di 900.000 euro…

Leggi tutto…

Circa 4 milioni di euro per rendere l’infrastruttura elettrica più efficiente, smart e sostenibile. È il programma di attività appena lanciato dal gestore della rete di distribuzione nei comuni delle Alpi vicentine, che prevede la rimozione di circa 300 tralicci, l’interramento di 30 km di linee elettriche aree di media tensione e l’installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo e telegestione in più di 150 cabine elettriche secondarie…

Leggi tutto…

Posato e già in funzione il nuovo cavo interrato a 132.000 volt della lunghezza di 14 chilometri, dei quali 10 sottomarini, a servizio della città. Già avviati i lavori anche per il secondo tratto la cui conclusione è prevista entro fine anno. L’opera, che ha come obiettivo rendere la rete elettrica più sicura e sostenibile, eliminando la vecchia linea aerea, ha richiesto un investimento complessivo di 55 milioni di euro …

Leggi tutto…

La multinazionale franco-belga si è aggiudicata la convenzione Consip e dall’inizio di luglio ha assunto la gestione del sistema dell’illuminazione cittadina, che terrà per i prossimi 9 anni a un costo di 9,5 milioni di euro. Il contratto prevede anche che la società rinnovi i 14.000 punti luce presenti con nuovi impianti a led, rendendo l’infrastruttura più moderna ed efficiente …

Leggi tutto…

Il gestore della rete elettrica nazionale ha concluso l’ammodernamento della stazione elettrica di Benevento 3 ed entro il prossimo novembre prevede la demolizione di 27 tralicci dell’elettrodotto Benevento II – Foggia, opere che rientrano nel progetto di riassetto dell’infrastruttura elettrica dell’area. In questo ambito ha avviato anche un intervento di ingegneria urbana, colorando di verde i sostegni elettrici per armonizzarli al territorio

Leggi tutto…