RS Ravetti Service: sicurezza e affidabilità

RS Ravetti Service si pone sul mercato come società indipendente, dotata delle tecnologie più recenti messe a punto da Ravetti, in grado di supportare il cliente che voglia affidarsi ad essa fin dalle fasi preliminari di valutazione dell’intervento fornendo la soluzione più sicura, più rapida ed in definitiva meno costosa.
 

I settori di punta di RS Ravetti Service

Accanto agli ambiti d’intervento storici del trasporto e distribuzione di gas naturale e dell’acquedottistica, sempre più peso sta avendo il settore del teleriscaldamento, in ragione del notevole sviluppo delle reti di distribuzione di acqua calda avviato sull’impulso della volontà di salvaguardare l’ambiente e della necessità di economia, finalità ottenibili con l’imprescindibile aumento dell’efficienza dei processi.

Un altro settore nel quale RS Ravetti Service opera con successo è quello industriale, soprattutto nell’ambito della raffinazione di idrocarburi oltre che in quello chimico. Non vanno poi dimenticati ambiti particolari come quello ospedaliero dove la società può intervenire sia sugli impianti di servizio (acqua e gas) sia sugli impianti di distribuzione dei gas medicinali, possibilità quest’ultima quanto mai attuale per le nuove necessità di allestimento di terapie intensive dettate dall’emergenza coronavirus.

Infine uno sguardo al futuro pensando all’imminente ed ultimamente tanto nominata transizione energetica. Essa porterà alla distribuzione ed all’utilizzo dell’idrogeno per una molteplicità di impieghi, dal trasporto terrestre e marittimo al riscaldamento, all’alimentazione delle acciaierie con un potenziale di interventi oggi difficilmente immaginabile.
 

Le nostre attrezzature

Con un parco macchine in grado di operare in un intervallo di pressioni comprese fra 0 e 16bar e di temperature comprese fra -20°C e +130°C, RS Ravetti Service, forte di una stretta collaborazione con Ravetti, è in grado di rispondere anche a richieste che vanno oltre le sue attuali disponibilità, pronta a raccogliere le sfide più impegnative con l’entusiasmo impresso nel suo DNA.

Accanto agli interventi “chiavi in mano”, RS Ravetti Service può offrire anche soluzioni differenti come noleggi con o senza assistenza e contratti “ad hoc” finalizzati alla garanzia di pronto noleggio mediante l’impegno delle attrezzature Ravetti.

Clicca qui per scaricare il PDF dell’articolo pubblicato sul numero di Servizi a Rete di marzo-aprile

 


Leggi anche

La multiutility partecipata dai comuni del Monferrato ha presentato il progetto per portare il servizio di distribuzione del metano alle aree della cittadina non ancora raggiunte. I lavori, suddivisi in tre lotti, prenderanno il via nella seconda parte dell’anno e vedranno in totale la posa di oltre 5,3 chilometri di condotte per un investimento di circa 2 milioni di euro …

Leggi tutto…

La società del Gruppo Italgas ha completato il passaggio dal GPL al gas naturale per i comuni di Tortolì, Girasole, Loceri e Talana, in provincia di Nuoro, convertendo 84 chilometri di rete. Sale così a 34 il totale dei comuni convertiti in tutta l’isola, su 36 previsti dal programma. Programma che sarà concluso in primavera quando avverrà la conversione di Gairo Taquisara e Cardedu …

Leggi tutto…

Attraverso la controllata Snam4Environment, il gruppo ha sottoscritto un accordo con Asja per acquisire un portafoglio di impianti esistenti e progetti di sviluppo nel campo del trattamento della FORSU e produzione del gas rinnovabile. L’operazione, del valore di 100 milioni di euro, rientra nella strategia di crescita di Snam nel biometano per contribuire allo sviluppo di una filiera chiave nel percorso di transizione ecologica del Paese…

Leggi tutto…

Sono entrate in esercizio le reti di distribuzione gas a servizio dei due comuni della provincia di Reggio Calabria. Le opere, completate alla fine dello scorso anno, hanno visto la posa di 18 chilometri di condotte e di 3,5 chilometri di allacciamenti per servire in totale oltre 1.200 utenze, delle quali il 90% nel territorio di Bova Marina e la parte restante in quello di Bova …

Leggi tutto…

Il Ministero della Transizione Ecologica ha dato il via libera alla valutazione di impatto ambientale per il metanodotto Val Tanaro – Valle Arroscia – Valle Impero. Il progetto prevede la costruzione di un gasdotto di 65 chilometri per collegare la rete di trasporto Energie Rete Gas in territorio piemontese e quella di Snam in Liguria, a beneficio di diversi comuni delle due regioni…

Leggi tutto…