Salerno Energia Distribuzione porta il metano a Caggiano e Pertosa

La rete di distribuzione a servizio dei comuni di Caggiano e Pertosa, in provincia di Salerno sta per diventare realtà. Salerno Energia Distribuzione, l’azienda attiva nella distribuzione gas in circa una 20 di comuni tra Campania e Basilicata, ha completato l’infrastruttura che consentirà ai circa 3400 abitanti dei due borghi montani di usufruire finalmente del servizio.

La rete, completata di recente, si sviluppa per oltre 22 chilometri ed è dotata di quattro gruppi di riduzione finale ed è collegata alla rete di trasporto nazionale tramite una cabina di connessione.

Un progetto, ideato dalla società con le due amministrazioni comunali, che parte da lontano: infatti, i lavori per la rete del metano nel territorio dei due comuni sono iniziati nei primi anni del 2000 e sospesi più volte a causa di problemi tecnici e burocratici. Problemi superati e ora l’opera si accinge a tagliare il traguardo finale permettendo così ai cittadini di allacciarsi alla rete, che attualmente si sta estendendo a tutto il territorio comunale di Caggiano. Al termine delle ultime operazioni saranno oltre 700 le utenze, tra civili, industriali e artigianali che potranno beneficiare del servizio. La realizzazione dell’opera è stata cofinanziata dal Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE).


Leggi anche

L’operazione prosegue il percorso di crescita del Gruppo nei servizi ambientali e segue quelle realizzate negli scorsi anni che hanno riguardato le toscane Waste Recycling e Teseco, le trevigiane Geo Nova e Aliplast. Con l’acquisizione di Pistoia Ambiente, che porta in dote anche un impianto per il trattamento dei rifiuti liquidi, la società potenzia anche il suo parco impiantistico…

Leggi tutto…

La giunta regionale ha disposto un nuovo finanziamento per 1,5 milioni a sostegno dell’adeguamento del sistema fognario dell’area gardesana. Indispensabile per salvaguardare le acque del lago, l’opera interessa i comuni sia della riva veneta sia lombarda. La realizzazione richiederà un maxi investimento complessivo di 220 milioni di euro…

Leggi tutto…

La multiutility che gestisce il servizio idrico nei comuni del bacino del Brenta ha dato il via all’estensione della rete di distribuzione nelle aree di 7 comuni che ancora ne sono privi e che sono approvvigionate da pozzi privati. L’intervento prevede la posa di 4 chilometri di condotte, per una spesa di un milione di euro, e ha come obiettivo garantire sicurezza igienica alle utenze e la tutela della falda…

Leggi tutto…

Grazie alla collaborazione con Energy Way, il depuratore cittadino è stato dotato di un sistema all’avanguardia, unico in Italia, che utilizza la logica predittiva per contenere ulteriormente i consumi energetici e migliorare la qualità dell’acqua in uscita. Primo frutto di un progetto che applica le nuove tecnologie dei big data, machine learning e intelligenza artificiale alle attività del ciclo idrico e che potrà essere esteso ad altri impianti…

Leggi tutto…

L’Azienda RITMO S.P.A. fondata nel 1979 da Renzo Bortoli, ha offerto agli oltre 100 dipendenti una serata di festa con una cena all’aperto, musica e cabaret. Una cornice incantevole per una foto ricordo, ma soprattutto per gioire e ricordare tanti aneddoti. …

Leggi tutto…