SGR Reti diventa ADRIGAS


Da SGR Reti ad ADRIGAS (Azienda Distribuzione Rete Italiana GAS). Giunge così a compimento il processo di “unbundling”, previsto dalla normativa nazionale di settore (Delibera Aeegsi 296/2015), che prevede che anche il brand, e dunque le politiche di comunicazione, la denominazione sociale, il marchio, e ogni altro elemento distintivo dell’impresa di distribuzione di gas naturale, siano in uso esclusivo alla stessa e non siano ricollegabili alle attività di vendita.
Il nuovo logo di Adrigas prende ispirazione dalle lettere A e D scritte utilizzando l’alfabeto alternativo Fakoo, fuse a loro volta alle sezioni delle tubazioni, prezioso asset di una società di distribuzione di gas metano. L’occasione del cambiamento di brand ha coinciso anche con il lancio del nuovo sito internet societario, visitabile all’indirizzo www.adrigas.it.
ADRIGAS è una realtà industriale attiva nel settore della distribuzione del gas naturale, in cui vanta competenze di eccellenza sul fronte della sicurezza e della qualità dei servizi. Dal 1959 progetta, realizza e gestisce una rete di gasdotti in Emilia Romagna e nelle Marche che oggi misura oltre 2.700 chilometri. La sua attività si esplicita in un costante impegno nei confronti della cittadinanza e dei suoi oltre 173.000 clienti finali, con standard di elevata qualità del servizio, che ne fanno uno dei distributori più efficienti nel panorama nazionale.


Leggi anche

Anche i residenti di San Benigno, frazione della città piemontese, godranno a breve dei benefici del metano. Italgas ha infatti concluso la realizzazione della rete gas nella frazione, alla quale a breve saranno allacciate circa 250 utenze. Insieme alle nuove condotte, per un’estensione totale di 3 chilometri, la società ha anche provveduto a posare i cavi per ospitare la fibra ottica per gli operatori del settore che vorranno installarla….

Leggi tutto…

15 chilometri di condotte, tra fognature, rete idrica e gas, quattro anni di lavoro e un investimento complessivo di 8 milioni di euro. Sono i numeri del grande intervento di risanamento ambientale realizzato dalla multiutility nella frazione di Cesena. I lavori hanno visto la realizzazione di un collettore fognario, che recapiterà i reflui al depuratore centrale della città, e la costruzione di una dorsale di acquedotto e una di gas a servizio della zona industriale. …

Leggi tutto…

Centria ha concluso il primo lotto dei lavori per la metanizzazione di Porto Ercole. Posati di 5 chilometri di condotte che giungono fino alle porte del comune del grossetano, collegandosi alla rete di Orbetello. Questo primo tratto, dal costo di più di 670.000 euro, permetterà già di servire 130 utenze, mentre saranno ben 2000 quelle raggiunte dal servizio una volta concluso il secondo lotto con la realizzazione della rete di distribuzione per l’intero comune.

Leggi tutto…

Attivo il nuovo impianto di biogas realizzato da Acea Pinerlese presso il proprio Polo Ecologico di Pinerolo, con la società di ingegneria Hysytech. Un sistema all’avanguardia, in fase di brevetto internazionale, sia sotto il profilo tecnologico sia della sostenibilità ambientale, capace di trattare fino a 1500 Sm3/h di biogas e immettere fino a 900 Sm3/h di biometano nella rete gas nazionale. …

Leggi tutto…

Dopo l’apertura dei primi due cantieri, un nuovo intervento è pronto al via, che interesserà ben sette strade della città con la sostituzione di 1,9 chilometri di vecchie condotte. I lavori rientrano nel grande piano pluriennale di rinnovo delle reti messo a punto dall’azienda del Gruppo Hera con Unica Reti, la società proprietaria delle infrastrutture gas dei 30 comuni della provincia di Forlì-Cesena, che sarà realizzato con un investimento di circa 50 milioni di euro….

Leggi tutto…