SMART GRID DAYS 2021, torna l’evento annuale di AUTOMA

Insieme alle maggiori realtà istituzionali del settore, parleremo dell’evoluzione normativa nazionale e internazionale e delle tecnologie 4.0: Data Analytics, IoT, Security e Smart Grids. Tutti gli ingredienti per due giornate ricche e utili, pensate con gli addetti ai lavori per gli addetti ai lavori, con l’obiettivo di trovare nuovi stimoli e nuove soluzioni per correre nel futuro e cogliere nuove opportunità.

L’evento si terrà il 15 ed il 16 Settembre 2021 c/o l’Hotel Monteconero di Ancona. Per chi non potrà raggiungerci sarà possibile partecipare anche da remoto.
 

15 settembre, 1° giornata

Nello specifico, il 15 mattina il focus sarà sul monitoraggio e telecontrollo delle reti, con l’importante partecipazione del CIG (Comitato Italiano Gas) che, nella persona di Cristiano Fiameni, farà un interessante intervento incentrato sulle emissioni di gas con la presentazione “Emissioni di gas: l’impatto dal punto di vista della sicurezza e ambientale”.

Inoltre, diversi partners di AUTOMA saranno presenti per condividere le loro esperienze in campo, tra i quali Cathodic Protection Co. (Regno Unito) e Kromschroeder S.A. (Spagna) che ci racconteranno le loro esperienze nell’ambito della misura dell’odorizzante e del benzene in rete e nell’ambito dell’iniezione in rete dell’idrogeno.

Nel pomeriggio, invece, ci sposteremo presso la nostra sede per scoprire il nuovissimo campo prove di protezione catodica, di cui potete avere un’anteprima qui.

Il workshop sarà condotto dal nostro Ingegnere Ivano Magnifico, responsabile dei Product Manager di AUTOMA. Insieme a lui Ugo Marinelli, direttore tecnico e socio co-fondatore di FM Engineering, azienda che da 20 anni svolge attività di progettazione della protezione catodica.

Sarà un’ottima occasione per scoprire in anteprima le potenzialità di questo strumento di formazione continua messo a disposizione da AUTOMA per tutti gli operatori del settore per corsi di formazione, aggiornamento, certificazione e per esercitazioni.
 

16 settembre, 2° giornata

La giornata del 16 sarà interamente dedicata al monitoraggio e telecontrollo della protezione catodica. In particolare, APCE (Associazione per la Protezione dalle Corrosioni Elettrolitiche) condividerà aggiornamenti sul panorama normativo nazionale, mentre AUTOMA e i suoi partners presenteranno le loro esperienze dal campo.
 

17 settembre, 3° giornata

Infine, il 17 ospiteremo la Giornata di Studio NACE – Milano Italia Section, durante la quale saranno presentate le più recenti ricerche e applicazioni sugli effetti dei diversi rivestimenti nelle tubazioni interrate sui sistemi di protezione catodica.
 

Per partecipare all’evento è necessario iscriversi a questo link.

 
Per informazioni e supporto è possibile contattare gli uffici di AUTOMA all’indirizzo sales@byautoma.com
 


Leggi anche

La società ha presentato il progetto esecutivo per estendere di ulteriori 6 chilometri la rete di distribuzione del calore. L’infrastruttura esistente si sviluppa per cica 13,5 chilometri ed è alimentata da una centrale di cogenerazione a biomasse. I lavori, suddivisi in 24 stralci, saranno realizzati in cinque anni con un investimento di 9 milioni di euro. L’ampliamento consentirà di collegare alla rete altre 500 utenze …

Leggi tutto…

Realizzato con un investimento di 39 milioni di euro, l’impianto è stato dotato delle più avanzate tecnologie di trattamento dei reflui, come il sistema di ultrafiltrazione a membrane, che consentono il riutilizzo delle acque in uscita. Perfettamente inserito nel contesto paesaggistico, ha una capacità di trattamento di 90.000 AE, ma è stato progettato per un funzionamento modulare e flessibile, in modo da adeguarsi alla variazione dei carichi legati alla fluttuazione turistica…

Leggi tutto…

Esperienza. È tutto racchiuso in questa parola il patrimonio di RS Ravetti Service. Sì, perché in fondo, come potremmo definire l’esperienza se non un patrimonio di conoscenze continuamente verificate e confermate sul campo? RS Ravetti Service è senza dubbio una realtà giovane, nata nel passato recente ma con il background di una società come Ravetti, leader indiscussa nella realizzazione di attrezzature per la foratura e l’intercettazione di condotte non solo in Italia ma nell’intero panorama europeo e con una crescente presenza in quello mondiale….

Leggi tutto…

sostenibilità

Per il quarto anno consecutivo, Acque Bresciane mette a disposizione il proprio Bilancio di Sostenibilità, redatto secondo metodi e principi GRI della Sustainability Reporting Standards, per raccontare le principali attività, i dati più significativi e gli obiettivi raggiunti. Un impegno nella sostenibilità ambientale e sociale che rappresenta la migliore risposta per ripartire dopo l’emergenza Covid-19. …

Leggi tutto…

Completare la trasformazione digitale delle infrastrutture e guidare la transizione energetica dando impulso allo sviluppo dei gas rinnovabili e all’efficienza energetica: questi sono i principali obiettivi del nuovo Piano strategico che aggiorna quello presentato lo scorso ottobre. Importanti risorse sono poi destinate alle acquisizioni e alle gare Atem per proseguire il programma di crescita …

Leggi tutto…