Snam e Linde insieme per sviluppare progetti sull’idrogeno

Nuova collaborazione nel segno dell’idrogeno per Snam. Il gestore della rete di trasporto gas nazionale ha siglato un memorandum d’intesa con Linde, tra le maggiori realtà mondiali nel settore ingegneristico e nei gas industriali, per sviluppare progetti legati all’idrogeno e alle relative infrastrutture in Europa.

Cosa prevede l’accordo tra Snam e Linde

In base all’accordo, le due società lavoreranno insieme per promuovere tecnologie chiave nella filiera del vettore energetico green. Valuteranno inoltre opportunità di investimento congiunte in progetti commerciali negli ambiti produzione, distribuzione, compressione e stoccaggio.

Una partnership attraverso la quale le due realtà mettono a fattor comune le rispettive capacità innovative per contribuire:

  1. allo sviluppo dell’idrogeno
  2. di conseguenza anche al raggiungimento degli obiettivi climatici, in linea con la Hydrogen Strategy Europea.

 

La realtà di Linde

Linde è infatti una delle principali aziende nella produzione, lavorazione, stoccaggio e distribuzione di idrogeno e possiede il più grande sistema di stoccaggio e distribuzione di idrogeno liquido al mondo.

Gli investimenti e le collaborazioni di Snam

Da parte sua, Snam sta puntando molto sulla promozione dell’idrogeno, anche con importanti investimenti, ed è stata una delle prime aziende al mondo a sperimentarne l’introduzione, in percentuali fino al 10%, in una rete di trasporto gas. Circa il 50% degli investimenti previsti nel piano 2020-2024 di Snam è dedicato a rendere la propria infrastruttura “hydrogen-ready“.

Inoltre, la società, nell’ultimo anno ha dato il via a diverse collaborazioni, sia in Italia sia a livello internazionale, per contribuire allo sviluppo della filiera dell’idrogeno, anche favorendone l’utilizzo nel settore industriale e nei trasporti.

A legare le due società sul tema, infine, anche il fatto che entrambe sono azioniste di ITM Power, società britannica attiva nell’ecosistema dell’idrogeno verde

Iscriviti ora alla newsletter bimestrale
di Servizi a Rete per essere il primo a conoscere le attività

 


Leggi anche

80 milioni di investimenti per sostituire oltre 155 chilometri di condotte in 21 comuni. Sono i numeri del nuovo piano per il risanamento delle reti idriche messo in campo dal gestore idrico pugliese, che include anche interventi per la distrettualizzazione, il controllo e il monitoraggio delle pressioni delle infrastrutture. Suddiviso in 6 lotti, il programma, che ha appena preso il via, si concluderà per la fine del 2022. …

Leggi tutto…

Agenzia Regionale del Distretto Idrografico ed EGAS, l’ente di Governo d’Ambito della Sardegna, hanno siglato la convenzione che sblocca i finanziamenti da utilizzare per rendere più efficienti le reti di distribuzione che presentano alti livelli di dispersioni. Le risorse saranno utilizzate da Abbanoa nell’ambito di un piano di interventi quadriennale che interesserà i capoluoghi di provincia, le principali città e diversi piccoli comuni…

Leggi tutto…

Nasce il RAB, organo autonomo e indipendente che garantirà la condivisione delle informazioni, il dialogo e il confronto sulle attività della Biopiattaforma, la struttura carbon neutral dedicata all’economia circolare che riunirà il termovalorizzatore e il depuratore di Sesto San Giovanni….

Leggi tutto…

Ijinus produce logger funzionanti a batteria, dal piccolo ingombro, dotati di trasmissione dati su più piattaforme, resistenti a condizioni estreme, semplici da usarsi. Cavalli di battaglia sono: i misuratori di livello a batteria, nati per lavorare in fognatura e con un software brevettato per leggere con precisione e non avere problemi con eventuali ostacoli nel cono degli Ultra Suoni; i sensori di tracimazione o overflow….

Leggi tutto…

Stefano Donnarumma Terna

L’assemblea dei soci ha rinnovato il consiglio di amministrazione, tra l’altro ampliato nel numero, del gestore della rete elettrica nazionale. Donnarumma, dimessosi da Acea, è il nuovo amministratore delegato e direttore generale della società, mentre Bosetti è stata eletta alla presidenza. Succedono, rispettivamente, a Luigi Ferraris e Catia Bastioli, e resteranno in carica fino al 2022 …

Leggi tutto…