Sostenibilità dei sistemi fognari e depurativi di GORI SpA: azioni e prospettive

Giovanni De Simone

Program Manager Energie per il Sarno GORI

Le nuove sfide per una maggiore sostenibilità ambientale pongono in capo al gestore del servizio idrico integrato obiettivi e visione completamente diversi rispetto alle ordinarie modalità di gestione e progettazione degli interventi sull’asset infrastrutturale.

In tale contesto, la riqualificazione e l’upgrading di sistemi fognari o di impianti di depurazione vanno impostati sempre più in coerenza dei principi di economia circolare e quindi non più considerati come infrastrutture deputate esclusivamente al convogliamento e trattamento delle acque reflue, bensì come vere e proprie fabbriche verdi, in grado anche di convertire sostanze di scarto in prodotti riutilizzabili, nonché quali siti di produzione di energia da fonti rinnovabili.

 

 

 

 

 

 


Leggi anche

Con un investimento di 7,3 milioni di euro, il gestore idrico della provincia di Vicenza ha realizzato un profondo revamping dell’impianto che serve 24 comuni. Le opere hanno riguardato sia il potenziamento del sito sia la riqualificazione dal punto di vista tecnologico ed energetico del depuratore, che ora può arrivare a trattare un volume di reflui fino a 157.000 AE e che consuma il 305 in meno di energia….

Leggi tutto…

La multiutility in 6 mesi ha realizzato 25 interventi urgenti nei cinque comuni della provincia di Pesaro Urbino dall’alluvione del settembre 2022 per un investimento di quasi 5,2 milioni di euro. Le opere riguardano il ripristino del sistema fognario e depurativo e delle reti idriche. Resta da concludere il solo intervento a Cagli, avviato di recente, dove verranno posate nuove condotte fognarie lungo gli argini del torrente Burano….

Leggi tutto…

Con un insieme di interventi del valore complessivo di 8,6 milioni di euro, il gestore ha migliorato la qualità ambientale del territorio del comune fiorentino. I lavori più cospicui sono stati realizzati nella frazione di Malmantile, dove sono stati posati 4,9 chilometri di nuove condotte per il collettamento dei reflui all’impianto di Ginestra Fiorentina, mettendo così la popolosa contrada in regola con la normativa comunitaria. Potenziato anche il depuratore….

Leggi tutto…

Al mosaico di opere per la realizzazione del grande collettore fognario lungo 24 chilometri che convoglierà i reflui di tutta la Valdinievole, di Cerreto Guidi e di parte di Fucecchio al depuratore industriale presente a Santa Croce si aggiunge l’ultimo lotto. Questo prevede la posa 7,6 chilometri di condotte, in parte con la tecnica della trivellazione orizzontale controllata, per un investimento di 13,5 milioni….

Leggi tutto…

In Gazzetta Ufficiale, italiana ed europea, il bando per le opere di razionalizzazione del sistema fognario e depurativo nel comune della provincia di Cuneo. I lavori prevedono il potenziamento di un depuratore e la dismissione di un secondo impianto, la posa di alcune tratte di rete fognaria, parte delle quali con la tecnica no-dig, e l’installazione di impianti fotovoltaici. Ultimo giorno per le offerte il 19 ottobre…

Leggi tutto…