Stefano Donnarumma nuovo Amministratore Delegato di Acea


Stefano Donnarumma e Luca Lanzalone sono, rispettivamente, il nuovo Amministratore Delegato e il nuovo Presidente di Acea. A designarli al vertice della multiutility il Comune di Roma, che detiene il 51% del capitale azionario del gruppo, dove si insediano nei ruoli precedentemente occupati da Alberto Irace e da Catia Tomassetti, il cui mandato è scaduto a fine aprile.
Milanese, classe 1967, Donnarruma è iscritto all’ordine degli ingegneri (con specializzazione in ambito civile/ambientale e industriale) dal 1994. Vanta importanti esperienze nel campo dei sottoservizi, avendo lavorato dal 2007 al 2012 Acea Distribuzione (ora Areti), all’inizio come direttore delle operazioni e poi come presidente e amministratore delegato, e nel 2015 come direttore reti della multiutility A2A. Prima di arrivare a Roma, Donnarumma aveva lavorato in Bombardier e in Alstom. Nel 2012 il trasferimento ad Aeroporti di Roma, come direttore airport management e accountable e presidente della società Adr Assistance.
Viene da Genova invece il nuovo presidente Luca Lanzalone. Avvocato, 48 anni, è fondatore dello studio legale Lanzalone & Partners Acea a Cinque Stelle, e nella sua attività si occupa prevalentemente di consulenza e assistenza legale per società ed enti pubblici in materia societaria, di organizzazione dei servizi pubblici locali, di privatizzazione e di operazioni di fusione, scissione, acquisizione e dei rapporti con le autorità di regolazione e controllo del mercato dell’energia, bancario e finanziario.
Il Campidoglio ha indicato anche i tre membri del consiglio di amministrazione che gli competono. Sono tre donne: la quarantottenne veneta Gabriella Chiellino, la genovese Liliana Godino che ha ricoperto, in passato, il ruolo di responsabile acquisti di Grandi Navi Veloci e la bocconiana Michaela, presente anche nel cda di A2A.


Leggi anche

La piattaforma interna della società, realizzata con Reply, si è aggiudicata l’Intranet Design Annual Award 2021, prestigioso riconoscimento internazionale assegnato da Nielsen Norman alle 10 migliori intranet aziendali su scala mondiale. Easy, questo il nome, è stata lanciata lo scorso anno e sviluppata partendo dalle esigenze del personale Snam. …

Leggi tutto…

Entro il prossimo autunno vedrà la luce un’architettura digitale capace di erogare da cloud alcuni servizi e di fungere da piattaforma per l’integrazione di sistemi di IoT, intelligenza artificiale e machine learning che renderanno il network infrastrutturale di Snam sempre più intelligente. Primo frutto della collaborazione tra le due società avviata lo scorso anno….

Leggi tutto…

e-distribuzione centro satellite Milazzo2 tecnologia EasySat

Completato ed entrato in funzione il nuovo centro satellite nel comune in provincia di Messina. Snodo importante per la distribuzione elettrica, l’infrastruttura è tra le prime in Italia a utilizzare la tecnologia EasySat, ovvero
componenti già predisposti per essere collegati, grazie a un pre-cablaggio e completamente blindati con isolamento in esafluoruro di zolfo per una maggiore immunità ai fattori ambientali esterni…

Leggi tutto…

Ogni utility oggi ha una connessione di rete. Dalle e-mail ai sistemi di monitoraggio complessi sul territorio: in quanti modi si può subire un attacco digitale, come proteggere i propri dati e le conseguenze fisiche sulle infrastrutture….

Leggi tutto…

applicazione Mela di Mela Works

Mela è un’applicazione intelligente di collaborazione sviluppata dalla startup Mela Works per gestire in maniera più semplice i progetti sul campo, consentendo di condividere informazioni in tempo reale con tutti i partecipanti al progetto e di creare report di stato avanzamento lavori in modo immediato, migliorando l’efficienza e la trasparenza delle informazioni raccolte in campo. Di recente la startup Mela Works, creatrice dell’applicazione, ha ricevuto un finanziamento da 1,5 milioni di euro…

Leggi tutto…