Telecom e l’esordio della banda ultralarga a Perugia


È a Perugia che fa il suo esordio, per la prima volta in Italia, la banda ultralarga a 1000 Megabit sulla nuova rete Ftth (Fiber to the home) di Telecom. Dalla fine di maggio sonno infatti disponibili i primi 1.000 collegamenti super-veloci nel quartiere di Fontivegge, grazie al completamento del cablaggio di circa 200 edifici nei quali la fibra ottica arriva direttamente all’interno degli stabili. L’iniziativa, che sarà progressivamente estesa anche alle altre zone della città, ha l’obiettivo di dotare Perugia di una rete a banda ultralarga ancora più performante di quella che già oggi è a disposizione di cittadini e imprese. L’investimento di Telecom per la fibra ottica a Perugia è di oltre 10 milioni di euro.
Perugia è stata infatti inserita dalla società di telecomunicazioni nel piano nazionale di cablaggio in tecnologia Ftth che prevede di raggiungere oltre 3,5 milioni di abitazioni entro il 2018. Il nuovo programma di sviluppo della rete a banda ultralarga, grazie al quale la fibra raggiunge direttamente le abitazioni e gli uffici, fa seguito a quello realizzato in diverse città e che già rende disponibili collegamenti fino a 100 megabit per oltre 53.000 unità immobiliari, pari all’80,3% della popolazione.
“Perugia è tra le primissime città italiane ad avere una rete a banda ultralarga di nuova generazione, con la fibra che arriva fin dentro gli edifici, abilitando velocità di trasmissione fino a 1.000 megabit – ha dichiarato Carlo Filangieri, Responsabile Open Access Telecom –. Siamo la prima azienda a rendere operativa in Italia, nel capoluogo umbro, questo tipo di infrastruttura, mettendola da subito a disposizione di un significativo numero di cittadini, imprese e altri operatori. Con oltre 4,5 miliardi di euro di investimenti nel triennio 2016-2018 per la banda ultralarga, ci siamo posti l’obiettivo di arrivare, entro fine 2018, all’84% delle abitazioni raggiunte dalla fibra, il 20% anche in tecnologia Ftth, e al 98% di copertura ultrabroadband mobile”.
Anche in questa occasione, per la posa dei cavi in fibra ottica, verranno sfruttate le infrastrutture esistenti e, in caso di scavi, saranno utilizzate tecniche a basso impatto ambientale che minimizzano tempi di intervento, disagi e costi.


Leggi anche

Italgas app WorkOnSite

WorkOnSite è l’innovativa app sviluppata dalla Digital Factory di Italgas per gestire i controlli sui cantieri della rete gas e rendere più efficienti e veloci le verifiche di conformità delle lavorazioni che vengono effettuate. Il tutto grazie a un algoritmo di intelligenza artificiale che utilizza il riconoscimento delle immagini inviate dai tecnici delle imprese esecutrici per accertare la corrispondenza dei lavori alle specifiche di progetto…

Leggi tutto…

Lavori alla rete di distribuzione gas di Predazzo gestita da Novareti

La società di Dolomiti Energia che gestisce i servizi di distribuzione gas, ciclo idrico e teleriscaldamento, ha avviato i lavori per dotare dell’infrastruttura di distribuzione del metano la frazione di Bellamonte, tra le località più affascinanti della Val di Fiemme e del Trentino. La nuova rete sarà realizzata con un investimento di 2,5 milioni di euro, e dovrebbe essere completata prima del prossimo inverno …

Leggi tutto…

Diffusione fibra ottica in Europa

A dirlo è uno studio della società di consulenza Analysys Mason che fa il punto sulla diffusione delle reti in fibra ottica nel Vecchio Continente. Uno sviluppo che procede a rilento, anche a causa di mancati investimenti per 65 miliardi all’anno. Per sbloccare la situazione, l’Unione, sottolinea il report, dovrebbe assumere un atteggiamento più dirigista, richiamando i governi al rispetto dei target fissati…

Leggi tutto…

applicazione Mela di Mela Works

Mela è un’applicazione intelligente di collaborazione sviluppata dalla startup Mela Works per gestire in maniera più semplice i progetti sul campo, consentendo di condividere informazioni in tempo reale con tutti i partecipanti al progetto e di creare report di stato avanzamento lavori in modo immediato, migliorando l’efficienza e la trasparenza delle informazioni raccolte in campo. Di recente la startup Mela Works, creatrice dell’applicazione, ha ricevuto un finanziamento da 1,5 milioni di euro…

Leggi tutto…

Ad annunciarlo l’amministratore delegato della società, Elisabetta Ripa, in un’intervista nella quale ha precisato che tutte le regioni saranno cablate a quella data, a eccezione di Piemonte, Veneto e Lombardia dove la rete a banda ultralarga in modalità Ftth sarà invece pronta per il 2023. Pollice verso all’ipotesi di creare una rete unica con Tim …

Leggi tutto…