Toscana Energia dà il via alla metanizzazione delle frazioni di Massa Marittima

Sono partiti i lavori di metanizzazione delle frazioni di Prata e Niccioleta del comune di Massa Marittima. La nuova rete, secondo il progetto di Toscana Energia, si estenderà in totale per 7780 metri, sarà realizzata con tubazioni in PE e sarà gestita a media pressione per 7.500 metri e a bassa pressione per i restanti 280.

La condotta partirà da località Pian dei Mucini andando a collegarsi con la rete esistente a Prata per mezzo di un gruppo di riduzione. Inoltre, sarà realizzata la tubazione per il progetto di metanizzazione della località Niccioleta. Alla fine dei lavori, una volta pronta la nuova condotta, l’attuale rete a Gpl con gas sarà trasformata a metano: operazione questa che secondo il programma dei lavori, verrà realizzata la prossima estate.

«Portare il metano a Prata e Niccioleta era uno degli obiettivi del nostro programma – ha dichiarato il sindaco di Massa Marittima Marcello Giuntini -. Obiettivo reso possibile grazie alla collaborazione tra Comune e Toscana Energia. Un intervento atteso dai cittadini che potranno avere a disposizione una fonte di energia più economica rispetto al Gpl che potrà essere abbandonato con piccoli interventi. Un altro aspetto importante è che saremo in grado di portare il metano anche al Villaggio Turistico di Pian dei Mucini, una delle più importanti realtà turistiche del nostro territorio».


Leggi anche

A realizzare l’infrastruttura sarà Etc Ecotermica Ciriè, società partecipata al 60% da Edison e per la parte restante da Ecotermica Servizi. Il progetto, del valore di 15 milioni di euro, prevede la realizzazione di una rete dell’estensione di 15 chilometri che riceverà l’energia termica da una centrale di cogenerazione alimentata a gas e a biomasse, provenienti dalla pulizia dei boschi limitrofi…

Leggi tutto…

È questo il tema al centro del quarto incontro, organizzato da Anci Lombardia e Water Alliance, la rete delle otto aziende pubbliche del servizio idrico lombardo, svoltosi a Monza, che ha coinvolto anche Regione Lombardia, Ato, Assolombarda, Confartigianato, oltre a docenti e ricercatori universitari. Economia circolare, innovazione tecnologica e sinergie industriali tra pubblico e privato sempre più fondamentali nel futuro del sistema…

Leggi tutto…

La centralità di questo combustibile nel processo di decarbonizzazione del Continente è sottolineata dall’ultimo elenco dei Progetti di interesse comune per la rete di interconnessione energetica europea. Progetti che possono accedere ai finanziamenti dell’Unione e che comprendono ben 32 opere che riguardano le infrastrutture gas. Di queste ben 6 sono italiane…

Leggi tutto…

In attesa che si completi la riforma del servizio con l’affidamento delle gestioni, Regioni Calabria ha scelto Sorical, la società che gestisce i grandi sistemi di adduzione regionale, per realizzare il programma di interventi di efficientamento e ingegnerizzazione delle reti di distribuzione. Il progetto interessa circa quaranta comuni ed è sostenuto da un investimento di 68 milioni di euro…

Leggi tutto…

L’Azienda RITMO S.P.A. fondata nel 1979 da Renzo Bortoli, ha offerto agli oltre 100 dipendenti una serata di festa con una cena all’aperto, musica e cabaret. Una cornice incantevole per una foto ricordo, ma soprattutto per gioire e ricordare tanti aneddoti. …

Leggi tutto…