Una storia di Social Innovation – Sistema di gestione integrato per il raggiungimento degli obiettivi di efficienza nel settore idrico

 

 
 
   

Alessandro Bettin – HITACHI

A causa di requisiti di qualità tecnica sempre più stringenti da parte dell’ente regolatore, le water utilities hanno la necessità e l’urgenza di rendere più efficienti i processi produttivi e gestionali. Grazie alla grande esperienza accumulata negli anni lavorando sulle reti idriche, Hitachi ha messo a punto un sistema che consente di ottimizzare la gestione del servizio idrico, integrando i dati dell’utente in un’unica piattaforma mediante dashboard intuitive e personalizzate. Nell’ambito dell’efficientamento delle reti idriche e del controllo delle perdite sono presentati alcuni casi di studio significativi realizzati in Sardegna per Abbanoa Spa, dove sono stati raggiunti risultati significativi tramite procedure speditive e standardizzabili.

 

Scopri il programma ed iscriviti cliccando qui

 


Leggi anche

I lavori avevano preso il via nel 2017 e hanno visto la ricostruzione del sito e l’attivazione di una nuova linea di trattamento dei reflui. Un’opera del valore di 6,5 milioni di euro fondamentale per garantire la tutela ambientale della località turistica salentina. Nell’ambito del progetto è stata anche adeguata la rete fognaria e costruito un nuovo collettore…

Leggi tutto…

Uno studio realizzato dal Centre on Regulation in Europe, e presentato a Roma da Utilitalia e fondazione Utilitatis, sottolinea come in tema di gestione del ciclo idrico non conti l’assetto pubblico o privato dell’operatore, ma la capacità di garantire un servizio efficiente, efficace e di alta qualità ai cittadini. E, in entrambi i casi, la presenza di una regolazione indipendente è fondamentale per stimolare gli investimenti….

Leggi tutto…

Mancano gli ultimi dettagli al progetto esecutivo per la realizzazione della rete idrica e fognaria, rispettivamente, per un’estensione di 7 e 8 chilometri, a servizio del quartiere che sorge nell’estrema periferia Ovest della Capitale. Un’opera del valore complessivo di 8,5 milioni di euro, attesa da tempo e della quale beneficeranno circa 120 utenze, che sarà messa a gara il prossimo settembre. …

Leggi tutto…

Presentato dall’AD Piero Ferrari, il nuovo piano punta a migliorare le infrastrutture dei 55 comuni gestiti e l’efficienza operativa attraverso la digitalizzazione dei processi. Una bella fetta di risorse sarà destinata all’ottimizzazione dei distretti idrici e alla riduzione e valorizzazione dei fanghi di depurazione …

Leggi tutto…

Concluso ed entrato in servizio un nuovo tratto di infrastruttura che il gestore idrico sardo ha realizzato in piazza Sacro Cuore. Un chilometro di condotte in ghisa sferoidale posate in sostituzione della rete esistente, costituita da tubi in acciaio e in ferro ormai gravemente ammalorati. L’intervento è parte dell’ampio piano di efficientamento e ingegnerizzazione che interessa l’intera rete cittadina …

Leggi tutto…