Unareti estende la rete gas di Bovegno


Entro il prossimo autunno
anche l’area artigianale di Bovegno, piccolo centro della provincia di Brescia, sarà raggiunta dal metano. Il progetto per l’estensione della rete è stato sviluppato da Unareti, la società che si occupa della distribuzione gas ed elettricità del Gruppo A2A. Mentre ad eseguire i lavori è la ditta Co.ro.met., specializzata nella posa di infrastrutture gas, acqua, energia e teleriscaldamento.

Un progetto dalla forte valenza ambientale, che contribuirà a migliorare la qualità di vita dei residenti. L’area artigianale di Bovegno è infatti l’unica in Val Trompia ancora non servita dal metano e dove per fornire energia per il riscaldamento e le attività artigianali viene bruciato gasolio.

Le tre fasi dell’opera

I lavori sono iniziati lo scorso anno e procedono con qualche ritardo sulla tabella di marcia iniziale, ma ora il gestore e il Comune hanno messo a punto un nuovo programma, che permetterà di avviare il servizio, appunto, per l’autunno.

L’intervento stato è diviso in tre fasi distinte, ma indispensabili per mettere in circuito tre diverse località:

  • Zigole
  • Vendoze
  • Meole

Il tutto attingendo il gas da un punto unico della dorsale della Valle, all’altezza dell’abitato di Predondo.

  1. Lo scorso febbraio è stato ultimato il tratto che collega la frazione Zigole, con una spesa di 50.000 euro.
  2. Entro il mese di giugno è prevista la conclusione dei lavori per il collegamento con la località di Vendoze. È questo l’intervento più oneroso, dal costo di circa 300.000 euro, ma che permetterà di servire anche diverse utenze residenziali. Intervento che prevede la posa di nuove tubazioni per il gas corazzate e rintracciabili per un’estensione di 1.760 metri, che permetteranno l’allacciamento di circa 60 utenze.
  3. L’ultima parte delle opere riguarda invece il collegamento della località Meole, che sarà terminato in autunno, con un ulteriore investimento di 150.000 euro. L’intera opera rientra nel piano varato per portare il metano in alta Valtrompia.

 
 

Iscriviti ora alla newsletter bimestrale 
di Servizi a Rete per essere il primo 
a conoscere le attività

 

 


Leggi anche