Va a Gp Infrastrutture la rete gas di Fidenza


È Gp Infrastrutture il nuovo proprietario della rete di distribuzione gas di Fidenza (Parma). La società del gruppo Gas Plus si è aggiudicata la gara bandita dal Comune per la vendita di Rete Gas Fidenza, la società controllata dallo stesso ente e proprietaria dell’infrastruttura e gestore del servizio di distribuzione in città.
Gp Infrastrutture si è aggiudicata la gara, alla quale hanno preso parte i maggiori operatori del settore, con un’offerta pari a 14 milioni di euro, ben 3,5 milioni in più rispetto al valore complessivo minimo indicato nel bando, e 1,2 in più rispetto all’offerta arrivata seconda, alla quale ha aggiunto un’importante proposta tecnica.
Proposta che prevede l’estensione della rete gas nel prossimo triennio, una riduzione dei tempi di risposta ai cittadini e che migliora gli standard di legge, e l’applicazione delle clausole sociali varate dal Comune per la sua gara. Gp Infrastrutture ha infatti assorbito tutto il personale in forza a Rete Gas Fidenza, mantenendone l’inquadramento contrattuale e impegnandosi a mantenere anche uno sportello aperto al pubblico nel centro città.
Gp Infrastrutture gestisce la distribuzione gas in 39 comuni, dei quali 25 in Lombardia e 14 in Emilia Romagna, per un totale di 1600 chilometri di rete e circa 100.000 utenti serviti. Fa parte del gruppo Gas Plus, quarto produttore italiano di gas naturale e attivo nei principali settori della filiera gas, in particolare nell’esplorazione, produzione, acquisto, distribuzione e vendita al cliente finale, e detiene 45 concessioni di coltivazione distribuite su tutto il territorio italiano.


Leggi anche

La società di distribuzione gas del Gruppo Ascopiave avvierà a breve i nuovi cantieri per la posa di oltre 8 chilometri di condotte nel territorio del comune della provincia di Treviso. I lavori, per un costo di un milione di euro, verranno portati avanti da più squadre in contemporanea in modo da avere il nuovo tratto di infrastruttura pronto entro sette mesi. …

Leggi tutto…

La società ha stretto una partnership con l’americana Picarro per l’utilizzo in Europa di Picarro Surveyor, tra le soluzioni più evolute nel monitoraggio delle reti. Denominata CRDS (Cavity Ring-Down Spectroscopy) è una sofisticata sensing technology che, rispetto alle tradizionali, garantisce un controllo più rapido, approfondito e una maggiore sensibilità di rilevazione della presenza di gas…

Leggi tutto…

Lo ha dichiarato Paolo Gallo, fresco di riconferma nel ruolo di amministratore delegato della società, che ha anticipato che Italgas presenterà un’offerta non vincolante per il pacchetto della distribuzione gas dell’utility veneta. Ascopiave ha infatti avviato un riassetto dei suoi business puntando a cedere le attività di vendita di energia per focalizzarsi sulla distribuzione gas anche con partnership strategiche …

Leggi tutto…

La sperimentazione ha preso il via a Contursi Terme, in provincia di Salerno, con la fornitura a due realtà locali di una miscela di idrogeno al 5% e gas attraverso la rete di trasporto. Un passaggio cruciale verso gli obiettivi europei al 2050, in quanto l’idrogeno è una tecnologia chiave per la decarbonizzazione e lo stoccaggio delle fonti rinnovabili…

Leggi tutto…

Le tre società hanno siglato una lettera d’intenti non vincolante per l’avvio dello studio di un percorso congiunto per valutare la possibile acquisizione degli asset del gruppo Ascopiave nella vendita di elettricità e gas e la costituzione di un’alleanza nel settore della distribuzione gas. Un’operazione che nasce dalla volontà di Ascopiave di cedere le sue attività commerciali per focalizzarsi sulla distribuzione…

Leggi tutto…