Va a Gp Infrastrutture la rete gas di Fidenza


È Gp Infrastrutture il nuovo proprietario della rete di distribuzione gas di Fidenza (Parma). La società del gruppo Gas Plus si è aggiudicata la gara bandita dal Comune per la vendita di Rete Gas Fidenza, la società controllata dallo stesso ente e proprietaria dell’infrastruttura e gestore del servizio di distribuzione in città.
Gp Infrastrutture si è aggiudicata la gara, alla quale hanno preso parte i maggiori operatori del settore, con un’offerta pari a 14 milioni di euro, ben 3,5 milioni in più rispetto al valore complessivo minimo indicato nel bando, e 1,2 in più rispetto all’offerta arrivata seconda, alla quale ha aggiunto un’importante proposta tecnica.
Proposta che prevede l’estensione della rete gas nel prossimo triennio, una riduzione dei tempi di risposta ai cittadini e che migliora gli standard di legge, e l’applicazione delle clausole sociali varate dal Comune per la sua gara. Gp Infrastrutture ha infatti assorbito tutto il personale in forza a Rete Gas Fidenza, mantenendone l’inquadramento contrattuale e impegnandosi a mantenere anche uno sportello aperto al pubblico nel centro città.
Gp Infrastrutture gestisce la distribuzione gas in 39 comuni, dei quali 25 in Lombardia e 14 in Emilia Romagna, per un totale di 1600 chilometri di rete e circa 100.000 utenti serviti. Fa parte del gruppo Gas Plus, quarto produttore italiano di gas naturale e attivo nei principali settori della filiera gas, in particolare nell’esplorazione, produzione, acquisto, distribuzione e vendita al cliente finale, e detiene 45 concessioni di coltivazione distribuite su tutto il territorio italiano.


Leggi anche

I consigli di amministrazione delle due realtà hanno approvato il progetto di fusione che vedrà l’incorporazione in Ascopiave della società che gestisce la distribuzione gas in 32 comuni della provincia di Bergamo. L’operazione, che sarà conclusa entro il primo semestre di quest’anno, consolida la presenza del Gruppo Ascopiave in Lombardia …

Leggi tutto…

L’infrastruttura, che si estende per 75 chilometri, consentirà di fornire il servizio di distribuzione gas a oltre 35.000 cittadini della fascia jonica della provincia di Messina. Progettata e realizzata da Fin Consorzio, è stata voluta da un raggruppamento che comprende 14 comuni dell’area che per la sua realizzazione hanno investito oltre 120 milioni di euro…

Leggi tutto…

Le opere, da tanto attese, saranno concluse entro marzo e interessano le frazioni di San Ginese di Compito e Castelvecchio di Compito del comune in provincia di Lucca. Nel primo caso l’azienda poserà circa 3,5 chilometri di nuove condotte, con un investimento di 700.000 euro, nel secondo 2,5 chilometri di nuove tubazioni con un investimento di 300.000 euro…

Leggi tutto…

Siglato il contratto di trasferimento della proprietà dell’azienda, che gestisce il servizio di distribuzione nel comune di Busseto, in provincia di Parma, alla società del Gruppo Iren. Per Ireti, che si era aggiudicata l’asta pubblica per il controllo dell’azienda con un’offerta di 4,1 milioni di euro, si tratta di un’operazione strategica che rafforza ulteriormente la sua posizione in un Atem strategico per il Gruppo…

Leggi tutto…

Dopo Ies Biogas, azienda di Pordenone specializzata nella costruzione di impianti per la produzione di biometano, la società, attraverso la controllata Snam4Mobility, ha acquisito Enersi Sicilia, proprietaria di un’autorizzazione per realizzare un impianto di produzione del gas green nell’isola. Un ulteriore passo nella strategia che vuole fare di Snam un acceleratore di sviluppo per la filiera di questo gas…

Leggi tutto…