Va a Gp Infrastrutture la rete gas di Fidenza


È Gp Infrastrutture il nuovo proprietario della rete di distribuzione gas di Fidenza (Parma). La società del gruppo Gas Plus si è aggiudicata la gara bandita dal Comune per la vendita di Rete Gas Fidenza, la società controllata dallo stesso ente e proprietaria dell’infrastruttura e gestore del servizio di distribuzione in città.
Gp Infrastrutture si è aggiudicata la gara, alla quale hanno preso parte i maggiori operatori del settore, con un’offerta pari a 14 milioni di euro, ben 3,5 milioni in più rispetto al valore complessivo minimo indicato nel bando, e 1,2 in più rispetto all’offerta arrivata seconda, alla quale ha aggiunto un’importante proposta tecnica.
Proposta che prevede l’estensione della rete gas nel prossimo triennio, una riduzione dei tempi di risposta ai cittadini e che migliora gli standard di legge, e l’applicazione delle clausole sociali varate dal Comune per la sua gara. Gp Infrastrutture ha infatti assorbito tutto il personale in forza a Rete Gas Fidenza, mantenendone l’inquadramento contrattuale e impegnandosi a mantenere anche uno sportello aperto al pubblico nel centro città.
Gp Infrastrutture gestisce la distribuzione gas in 39 comuni, dei quali 25 in Lombardia e 14 in Emilia Romagna, per un totale di 1600 chilometri di rete e circa 100.000 utenti serviti. Fa parte del gruppo Gas Plus, quarto produttore italiano di gas naturale e attivo nei principali settori della filiera gas, in particolare nell’esplorazione, produzione, acquisto, distribuzione e vendita al cliente finale, e detiene 45 concessioni di coltivazione distribuite su tutto il territorio italiano.


Leggi anche

La relazione annuale di Arera sottolinea l’impegno della società nel garantire i più alti standard di sicurezza. L’azienda del Gruppo Estra attiva nella distribuzione del gas si segnala infatti per l’azione di ispezione sistematica della propria rete, che viene controllata interamente 3,4 all’anno a fronte di una media nazionale di 2,3, e per il basso numero di dispersioni riscontrate…

Leggi tutto…

La gestione della rete idrica in Calabria è a un punto di svolta. La Regione Calabria ha infatti promosso e cofinanziato, tramite fondi POR, l’ingegnerizzazione delle reti idriche che sta interessando in questi mesi la città di Catanzaro e, prossimamente, riguarderà anche Crotone e Vibo Valentia. …

Leggi tutto…

Lotta alle perdite, il Progetto Oliena portato come esempio sulla stampa Britannica. Dopo il riconoscimento tra le best practices a livello nazionale, il piano di recupero delle perdite arriva in Inghilterra. “L’utilizzo di una tecnologia intelligente per risolvere la carenza di acqua globale”, è il titolo dell’articolo del Telegraph che analizza il progetto realizzato da Abbanoa con la collaborazione di Hitachi, a Oliena. …

Leggi tutto…

L’azienda ha avviato una serie di lavori straordinari sugli impianti di illuminazione pubblica che riguardano l’intero territorio cittadino, comprese le borgate, per un totale di 64 interventi. L’obiettivo è risolvere diverse problematiche del servizio, la maggior parte delle quali dovute ai continui furti di cavi. A tale scopo i pozzetti verranno coperti con calcestruzzo. …

Leggi tutto…

Lo dicono i dati del bilancio appena approvato dal Consiglio d’Amministrazione della multiutility, che vedono tutti gli indicatori in crescita a doppia cifra in percentuale, con i ricavi che hanno raggiunto i 3,3 miliardi di euro e l’utile netto incrementato di oltre il 43%. Festeggiano anche i Comuni soci che incasseranno un ricco dividendo…

Leggi tutto…