Watertech: è attiva l’unica stazione di prova italiana per contatori industriali fino a DN 300


Il test è effettuato elettronicamente con lettura tramite sonda laser dell’indice del contatore da tarare, confrontata con i dati forniti da misuratori elettromagnetici campione.
Watertech ha deciso di puntare in maniera significativa sullo “Smart metering” sia per quanto riguarda l’acqua, sia per il gas. Il progetto portato avanti riguarda l’integrazione dei servizi, quindi sistemi in grado di connettersi su un’unica rete di comunicazione capace di gestire i servizi a rete che vengono distribuiti. Si tratta di un prodotto innovativo che segue le delibere dell’Autority in materia, di conseguenza conforme alle specifiche tecniche UNI/TS 11 291 di riferimento. Da parte delle Utility vi è un grande interesse, un chiaro indice che il prodotto ha avuto un riscontro positivo.
– Dimensioni della stazione: 20m x 5m x h 7,5m
– Portata massima: 1400 m3/h
– Alimentazione pompe: gruppo elettrogeno da 300 KW/h


Leggi anche

Lo scorso 24 gennaio 2018, presso l’Aula Magna del Campus Bovisa del Politecnico di Milano, l’Energy e Strategy Group ha presentato al nutrito pubblico presente in sala il primo Water Management Report, relativo all’anno 2017, un’analisi sul tema della gestione dell’acqua da parte di tutti gli operatori del settore: l’Autorità di Regolazione per Energia e Reti e Ambiente, gli enti di governo d’ambito, i gestori di rete e le imprese…

Leggi tutto…

La partnership potrebbe essere siglata entro il 28 novembre. Almeno questo è l’auspicio di Stefano Donnarumma, amministratore delegato di Acea, che ha affrontato l’argomento presentando i risultati dei primi 9 mesi del gruppo. La multiutility è molto interessata al progetto che le consentirebbe di offrire nuovi servizi agli utenti e di rafforzare la gestione delle rete elettrica in bassa tensione…

Leggi tutto…

L’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico (AEEGSI) è stata confermata alla guida di WAREG, il network europeo di regolatori dei servizi idrici. Nel corso della 13a Assemblea Generale dell’organismo, svoltasi lo scorso 10 ottobre a Riga (Lettonia), il regolatore italiano infatti è stato rieletto nel ruolo di Presidente dell’Associazione. …

Leggi tutto…

“eDream” e “Sofie” sono i nuovi progetti presentati dalla multiutility ternana ed approvati dalla Commissione energia dell’Ue, nell’ambito del programma “Horizon 2020”. Il primo è finalizzato allo sviluppo di una metodologia avanzata di “domande-response”, che verrà testata su una micro grid cittadina. Il secondo invece punta alla realizzazione di un’architettura sicura per l’internet delle cose….

Leggi tutto…

L’azienda italiana ha siglato un accordo con il principale operatore di reti energetiche della Federazione russa per lo sviluppo di soluzioni innovative per le reti intelligenti. Tra i principali punti dell’intesa lo scambio di informazioni, la condivisione di best practice e lo sviluppo di un progetto pilota nel campo della digitalizzazione della rete, l’automazione e l’installazione dei contatori elettronici…

Leggi tutto…