Watertech: è attiva l’unica stazione di prova italiana per contatori industriali fino a DN 300


Il test è effettuato elettronicamente con lettura tramite sonda laser dell’indice del contatore da tarare, confrontata con i dati forniti da misuratori elettromagnetici campione.
Watertech ha deciso di puntare in maniera significativa sullo “Smart metering” sia per quanto riguarda l’acqua, sia per il gas. Il progetto portato avanti riguarda l’integrazione dei servizi, quindi sistemi in grado di connettersi su un’unica rete di comunicazione capace di gestire i servizi a rete che vengono distribuiti. Si tratta di un prodotto innovativo che segue le delibere dell’Autority in materia, di conseguenza conforme alle specifiche tecniche UNI/TS 11 291 di riferimento. Da parte delle Utility vi è un grande interesse, un chiaro indice che il prodotto ha avuto un riscontro positivo.
– Dimensioni della stazione: 20m x 5m x h 7,5m
– Portata massima: 1400 m3/h
– Alimentazione pompe: gruppo elettrogeno da 300 KW/h


Leggi anche

Questo progetto verrà presentato da Marco Andrea Muzzatti, Responsabile struttura energy manager e progettazione elettrica Gruppo CAP, durante il Convegno del 17-18 Maggio…

Leggi tutto…

È stato pubblicato lo studio condotto dall’Autorità per le comunicazioni in collaborazione con l’Aeegsi. Il Power lines communication è il sistema più diffuso, mentre tra i wireless da segnalare le tecnologie basate sullo spettro a uso libero e quelle su spettro autorizzato a uso esclusivo, come il Gsm e, in particolare, l’Lte/NBIoT …

Leggi tutto…

Tra i punti programmatici di Quintani – che vanta esperienze professionali in diversi settori high-tech – lo sviluppo di una piattaforma digitale come contenitore delle posizioni del gruppo e spazio di confronto, e la creazione di una Smart Metering Academy per la valorizzazione del know-how e la formazione del personale…

Leggi tutto…

La società del gruppo Enel ha avviato la prima fase del progetto di installazione dei nuovi contatoti elettronici 2.0 nei comuni di Eboli e Sala Consilina. Gli Open Meter, oltre ad abilitare nuove funzionalità a beneficio degli utenti, consentiranno anche un monitoraggio più capillare della rete di bassa tensione e una migliore gestione del servizio …

Leggi tutto…

Il servizio idrico nella Regione deve essere profondamente ristrutturato. A sostenerlo è il commissario liquidatore di Sorical, Luigi Incarnato. Un soggetto unico per la gestione, un controllo più puntale sui consumi e sulla riscossione delle tariffe sono i primi interventi da fare. Senza trascurare le opere su infrastrutture che presentano livelli di perdite molto elevati…

Leggi tutto…