rete

Webinar | Come digitalizzare la rete idrica: metodi avanzati per la regolazione della pressione

Partecipa al webinar per approfondire questi temi
‘Come digitalizzare la rete idrica: metodi avanzati per la regolazione della pressione’
Giovedì 24 marzo, ore 11:00– 11:45
Clicca qui per riservare il tuo posto

 
Se oggi i gestori idrici possono controllare le performances di una rete di approvvigionamento idrico e garantirne un’efficace gestione è solo grazie a strumenti sempre più smart e digitali che permettono di controllare e monitorare in tempo reale portate, pressioni, transitori e perdite idriche.

La pressione di rete è un parametro che non deve essere trascurato. La sua attiva gestione tramite tecnologie smart contribuisce al miglioramento del servizio all’utente, alla riduzione delle perdite e delle rotture delle tubazioni, al risparmio di energia elettrica e dei costi di gestione.

Il sistema RTCP Machine Learning, la soluzione progettata da FAST per regolare automaticamente ed immediatamente la pressione al punto critico sulla base della variazione anche improvvisa della domanda di acqua, permette di minimizzare la pressione e prevenire i transienti di pressione all’interno della PMZ (Pressure Management Zone). Grazie alla funzione integrata di Machine Learning, nel caso di un’interruzione di comunicazione, è possibile stimare il valore della pressione al punto critico più prossimo alla realtà, ottenendo così un’affidabilità della stima molto elevata.

Negli ambienti dove l’operatività risulta difficoltosa e l’energia elettrica non è disponibile, può essere installata AQUALOG DIANA, la RTU a batteria progettata da FAST. Dotata di geolocalizzazione e sincronizzazione con GPS integrato, consente il monitoraggio, l’acquisizione e la registrazione permanente dei transitori di pressione.

Per ottenere un’azione uniforme e senza discontinuità, può essere applicato alle idrovalvole di regolazione della pressione di valle il regolatore Power Spin di FAST. Opera su un ampio range di regolazione con azione continua, eliminando ogni transitorio di pressione; non necessita di manutenzione di pulizia tipica dei tradizionali circuiti di controllo idraulico e può essere comandato con tutti i controller del Gruppo Fast.
 

In questo webinar parleremo di:
  • Cosa succede in una rete digitalizzata
  • Come avviene la regolazione della pressione
  • Il sistema RTCP Machine Learning per la gestione attiva della pressione
  • La RTU AQUALOG DIANA per il monitoraggio permanente dei colpi d’ariete
  • Power Spin: il regolatore di pressione per valvole PRV
  • Case study: IREN e FAST, una storia di successo

 

Partecipa al webinar ‘Come digitalizzare la rete idrica: metodi avanzati per la regolazione della pressione’
Clicca qui per riservare il tuo posto
 
QUANDO: Giovedì 24 marzo, ore 11:00- 11:45

 

Con Alessandro Teneggi, Sales Engineer di FAST. Vanta oltre 10 anni di esperienza nel mondo del telecontrollo e dell’automazione industriale. Ha acquisito in questi anni competenze tecnico-commerciali che gli permettono di guidare le utilities nella scelta ottimale di sistemi di monitoraggio, controllo e regolazioni delle reti.

E con Mirko Veneziani, Leakage manager presso IReti. Esperto in valvole di regolazione. Grazie alla sua esperienza decennale nel servizio idrico, oggi si occupa della gestione avanzate dei sistemi acquedottistici con particolare attenzione alla ricerca perdite e al monitoraggio di nuovi distretti.


Leggi anche

Fracta applica lo stato dell’arte delle tecniche di Machine Learning allo storico delle rotture, combinando i dati della rete con i dati ambientali e infrastrutturali dell’area, per individuare gli interventi prioritari, ridurre le perdite idriche e ottimizzare i costi di gestione. La collaborazione Kurita-Fracta è iniziata nel 2018, dal 2020 Fracta fa interamente parte del Gruppo Kurita….

Leggi tutto…

Stilata la prima graduatoria dei gestori del servizio idrico sulla base dei 6 macro-indicatori delle performance di qualità tecnica. La classifica è relativa agli anni 2018 e 2019, primo biennio di applicazione del meccanismo incentivante messo a punto dall’Autorità. Analizzati i dati di 203 gestioni, che coprono l’84% della popolazione: 26 gli operatori premiati, concentrati nel Nord della Penisola, a conferma del water divide del Paese…

Leggi tutto…

Torna la Conferenza Esri Italia 2022 con un format rinnovato: dopo la giornata di apertura in presenza, il 10 maggio all’Ambra Jovinelli di Roma, l’evento proseguirà in digitale e sarà trasmesso in streaming dal Teatro di Esri Italia, l’11 e 12 maggio. La giornata di chiusura sarà trasmessa il 13 maggio da Cagliari. Tra gli eventi speciali dedicati a Sanità, Trasporti, Difesa, Energie Rinnovabili, Agritech, Location Intelligence, BIM, on può mancare l’appuntamento con il settore Smart Water….

Leggi tutto…

Nel controllo delle perdite d’acqua è strategico comprendere le ragioni delle perdite e i fattori che le influenzano, nonché applicare tecniche e procedure efficienti ed efficaci per combatterle. DEYAP, impresa municipale di approvvigionamento idrico e fognario di Patrasso, la terza città più grande della Grecia, per far fronte all’alto livello di perdite nella rete gestita, si è posta l’obiettivo di sviluppare un sistema permanente di controllo delle perdite secondo la metodologia dell’International Water Association (IWA). Questo incontro racconta come è stato eseguito il progetto che ha portato all’implementazione di tale sistema….

Leggi tutto…

L’appuntamento di riferimento per il Settore Idrico, giunge alla sua sesta edizione. Organizzato da Terranova in collaborazione con Istituzioni, Utility e imprese, l’iniziativa si rivolge alla Filiera Idrica e rende protagonista l’acqua, per finalizzare strategie sostenibili rivolte a preservarne la sua natura….

Leggi tutto…