perdite idriche

Webinar | È possibile identificare le perdite nelle reti idriche con uno smart meter?

Partecipa al webinar per approfondire questi temi
‘È possibile identificare le perdite nelle reti idriche con uno smart meter?’
Venerdì 17 dicembre, ore 11:00– 12:00
Clicca qui per riservare il tuo posto

 
Una piena conoscenza di cosa stia realmente accadendo nella propria rete di distribuzione, oggi è possibile grazie a soluzioni innovative in grado di inglobare in un unico strumento più attività evitando così l’installazione dei registratori di rumore nell’area di fornitura.

Lo smart-meter flowIQ®2200 di Kamstrup con le funzionalità di misurazione e noise-logger integrata, permette l’ascolto continuo del livello di rumorosità in rete attraverso il singolo contatore fino a 200 metri, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.
 

Si tratta di una soluzione che ingloba in un unico strumento
la funzione di misura e di ricerca perdite

 

I vantaggi:
  • Una misurazione e fatturazione equa e corretta
  • Miglioramento della qualità dei dati
  • Monitoraggio in continuo della rete
  • Riduzione dell’acqua dispersa non fatturabile

Il webinar si baserà su una live demo che andrà ad illustrare le funzionalità e la semplicità d’utilizzo della piattaforma Leak Detector. Nello specifico utilizzeremo casi reali attivi in Italia degli ultimi 12 mesi per poi successivamente rispondere alle domande dei partecipanti.
 

In questo webinar parleremo di:
  • Le cause più frequenti delle perdite idriche secondo uno studio europeo (Acqua non fatturabile)
  • Il rilevamento acustico per la ricerca delle perdite idriche di rete flowIQ®2200: caratteristiche e funzionamento del misuratore e del rilevamento acustico in rete
  • Live demo della piattaforma Water Intelligence: funzionalità e vantaggi attraverso casi applicativi

Partecipa al webinar ‘È possibile identificare le perdite nelle reti idriche con uno smart meter?’
Clicca qui per riservare il tuo posto
 
QUANDO: Venerdì 17 dicembre, ore 11:00- 12:00

 

Octavio Prieto, Country Manager, e Pietro Ricciarini, Technical-Sales Manager di Kamstrup Italy, presenteranno FlowIQ®2200 e la piattaforma interattiva Leak Detector attraverso casi reali dove società idriche Italiane hanno installato e attivato il sistema, consentendo l’identificazione e riparazione di perdite d’acqua, ottimizzazione delle risorse operative, e un rapido ritorno sull’investimento. 


Leggi anche

AqA dal primo aprile di quest’anno è il nuovo gestore del servizio idrico integrato di oltre 300mila abitanti in 40 comuni della provincia di Mantova. La Società del Gruppo Tea nasce dalla fusione di Tea Acque e AqA Mantova. È un progetto che parte da lontano in cui la fusione tra le due anime idriche di Tea ha l’obiettivo di ottimizzare l’organizzazione del servizio in sé, ma anche di compiere un lungo passo in avanti nella direzione del gestore unico provinciale, di cui AqA è società veicolo come definito dagli enti competenti….

Leggi tutto…

Concepiti nella linea produttiva Factory 4.0 di DAB, i prodotti della linea Evosta rappresentano la sintesi perfetta tra la robustezza del circolatore meccanico e i vantaggi di quello elettronico. La cartuccia anticalcare si prende cura del motore in modo ottimale, riducendo drasticamente i tempi e i costi di manutenzione. Una grande attenzione è posta al risparmio energetico…

Leggi tutto…

Pensare in ottica di CSR – Corporate Social Responsibility – integrando le quattro dimensioni, sociale, economica, ambientale e di Governance nel piano di sviluppo aziendale è un lavoro ambizioso che, come ogni grande impegno, necessita di perseveranza, condivisione e trasparenza. Questa è la sfida abbracciata da Maddalena….

Leggi tutto…

Varato dall’Autorità Umbra per Rifiuti e Idrico (AURI), il piano Umbria resiliente prevede una serie di opere che permetteranno di ottimizzare la gestione e la tutela della risorsa idrica e garantire la sicurezza degli approvvigionamenti idrici in tutta la regione. Messo a punto con i tre gestori Umbra Acque, Umbra Valle Servizi e Servizio Idrico Integrato, si articola su otto progetti, per un valore di 8 milioni di euro…

Leggi tutto…

Sono sempre di più gli ambiti di Industria 4.0 che prediligono le imprese italiane con l’obiettivo di accrescere la competitività aziendale. È proprio in questo contesto che si inserisce il progetto Smart Grid by AUTOMA, un progetto di innovazione tecnologica, perfettamente in linea con i requisiti di Industria 4.0, che punta allo sviluppo di una rete di distribuzione del gas efficiente, smart ed automatizzata attraverso il monitoraggio remoto intelligente delle reti ed il telecontrollo delle Pressioni, il monitoraggio remoto ed il telecontrollo della Protezione Catodica, e il monitoraggio remoto dell’Odorizzante e la regolazione automatica dell’iniezione….

Leggi tutto…