perdite idriche

Webinar | È possibile identificare le perdite nelle reti idriche con uno smart meter?

Partecipa al webinar per approfondire questi temi
‘È possibile identificare le perdite nelle reti idriche con uno smart meter?’
Venerdì 17 dicembre, ore 11:00– 12:00
Clicca qui per riservare il tuo posto

 
Una piena conoscenza di cosa stia realmente accadendo nella propria rete di distribuzione, oggi è possibile grazie a soluzioni innovative in grado di inglobare in un unico strumento più attività evitando così l’installazione dei registratori di rumore nell’area di fornitura.

Lo smart-meter flowIQ®2200 di Kamstrup con le funzionalità di misurazione e noise-logger integrata, permette l’ascolto continuo del livello di rumorosità in rete attraverso il singolo contatore fino a 200 metri, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.
 

Si tratta di una soluzione che ingloba in un unico strumento
la funzione di misura e di ricerca perdite

 

I vantaggi:
  • Una misurazione e fatturazione equa e corretta
  • Miglioramento della qualità dei dati
  • Monitoraggio in continuo della rete
  • Riduzione dell’acqua dispersa non fatturabile

Il webinar si baserà su una live demo che andrà ad illustrare le funzionalità e la semplicità d’utilizzo della piattaforma Leak Detector. Nello specifico utilizzeremo casi reali attivi in Italia degli ultimi 12 mesi per poi successivamente rispondere alle domande dei partecipanti.
 

In questo webinar parleremo di:
  • Le cause più frequenti delle perdite idriche secondo uno studio europeo (Acqua non fatturabile)
  • Il rilevamento acustico per la ricerca delle perdite idriche di rete flowIQ®2200: caratteristiche e funzionamento del misuratore e del rilevamento acustico in rete
  • Live demo della piattaforma Water Intelligence: funzionalità e vantaggi attraverso casi applicativi

Partecipa al webinar ‘È possibile identificare le perdite nelle reti idriche con uno smart meter?’
Clicca qui per riservare il tuo posto
 
QUANDO: Venerdì 17 dicembre, ore 11:00- 12:00

 

Octavio Prieto, Country Manager, e Pietro Ricciarini, Technical-Sales Manager di Kamstrup Italy, presenteranno FlowIQ®2200 e la piattaforma interattiva Leak Detector attraverso casi reali dove società idriche Italiane hanno installato e attivato il sistema, consentendo l’identificazione e riparazione di perdite d’acqua, ottimizzazione delle risorse operative, e un rapido ritorno sull’investimento. 


Leggi anche

Il progetto, firmato da Claudio Lucchin e Architetti Associati, mira a ripensare l’identità di un intero quartiere all’insegna della sostenibilità e dell’innovazione tecnologica…

Leggi tutto…

L’esposizione ai fenomeni meteorologici incide sulla funzionalità, efficienza e sicurezza infrastrutturali della gestione del servizio idrico integrato. Utilizzare strumenti avanzati, ma intuitivi, di monitoraggio meteorologico consente di prevedere e mitigare questo impatto. Ma quali sono oggi le piattaforme, le applicazioni e le soluzioni digitali per il monitoraggio meteo-climatico e il supporto decisionale nei processi delle Utility?…

Leggi tutto…

Xylem, leader mondiale nelle tecnologie per gestione dell’acqua, ha presentato alla fiera internazionale IFAT Monaco, « Xylem Vue », una piattaforma di soluzioni digitali integrate che – combinando tecnologie, sistemi e servizi intelligenti all’esperienza di oltre 100 anni nella risoluzione dei problemi legati all’acqua – consente alle utility di ottenere risultati rivoluzionari nel servizio alle loro comunità….

Leggi tutto…

Alla luce dell’aumento della popolazione e della domanda di nuove abitazioni è sempre più pressante la necessità di trovare strumenti innovativi per identificare e risolvere i problemi nelle reti fognarie e di distribuzione dell’acqua potabile. Grazie ai gemelli digitali e ai modelli di dati 3D, gli addetti al servizio clienti vengono immediatamente avvisati di eventuali anomalie all’interno della rete e possono localizzare facilmente le interruzioni dell’erogazione….

Leggi tutto…

settore idrico

La regolazione del settore idrico si caratterizza come una regolazione Output Based, ossia un sistema nel quale non è rilevante solo quanto spendi o quanto risparmi, ma quali risultati raggiungi. Questo si traduce, tra l’altro, nell’adozione di un meccanismo di regolazione della qualità contrattuale e della qualità tecnica, che include un sistema di incentivi e penalità i cui primi esiti sono stati resi noti con la recente Delibera ARERA 183/2022/R/idr….

Leggi tutto…