Webinar | Gestione integrata di reti di distribuzione idrica e gas

Partecipa al webinar per approfondire questi temi
‘Gestione integrata di reti di distribuzione idrica e gas’
Giovedì 2 dicembre, ore 11:00– 12:00
Clicca qui per riservare il tuo posto

 
Al fine di competere nella liberalizzazione dei servizi e rispettare le indicazioni imposte da ARERA, è necessario avere piena conoscenza del patrimonio degli ASSET e consapevolezza del loro stato. Questo permette al gestore di valutare in maniera ragionata le entità e le priorità d’intervento e fronteggiare così gli impegni di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Si rende dunque necessario pianificare progetti che descrivano e perseguano l’obiettivo di gestire l’infrastruttura di rete di distribuzione in maniera integrata e centralizzata. Partendo dalla progettazione e modellazione della rete, passando poi per la sua manutenzione fino al webGIS per la condivisione di Cartografia e Dati. Tutti gli attori della filiera, in linea con ruoli e competenze, possono così contemporaneamente consultare e aggiornare in tempo reale il sistema informativo alla base dei processi organizzativi.

Inoltre, grazie a questo iter è così possibile accedere ai fondi stanziati. In particolare, in questo momento storico il PNRR destina 3,5 miliardi di investimenti al settore idrico per la digitalizzazione ed innovazione: tema sempre più caldo nel settore.
 

Quindi a livello pratico, come agire? Come arrivare a questa visione d’insieme?

Il sogno di ogni tecnico del settore è quello di poter utilizzare strumenti CAD e GIS assieme per poter gestire facilmente le informazioni grafiche e i dati associati di un’infrastruttura di rete; il tutto potendo consultare i dati anche in mobilità su Smartphone.

È qui che si inserisce la piattaforma SmartGIS proposta da I&S Informatica e Servizi, una soluzione che offre quattro necessarie modalità operative integrate: Desktop, WebGIS, Mobile e Calcolo, garantendo:

  • Precisione, facilità e diffusione per il disegno degli strumenti CAD di Autodesk;
  • Potenza tipica dei sistemi informativi territoriali GIS (ESRI e QGIS);
  • Ecletticità e diffusione di Android per la Mobilità;
  • Calcolo con condivisione del modello dati;
  • Data base in ambiente Spatial.

 

Qui di seguito alcune Macro Funzionalità della piattaforma: 
  • GESTIONE RETE DA WEB
    Piattaforma GIS per la navigazione, analisi e modifica di oggetti di rete da Web
  • MANUTENZIONE RETE DAL CAD
    Gestione database ed aggiornamento cartografia da ambiente AutoCAD
  • MODELLAZIONE E CALCOLO RETE
    Calcolo rete (H2O, GAS, FO) integrata nello strumento CAD/GIS
  • RICERCA FUGHE GAS
    Ricerca fughe del GAS e dispersioni assistita da mappa
  • PRONTO INTERVENTO GAS
    Mappa con informazioni cartografiche e elementi critici di rete
  • PREVENTIVI ED ALLACCI
    Gestione di preventivi di allacciamento direttamente da strumento di progettazione
  • AGGIORNAMENTO E RILIEVI IN CAMPO
    Gestione dei rilievi ex novo e degli aggiornamenti della rete in diverse modalità

 

In questo webinar parleremo di:
  • Criticità per i gestori di reti gas e idriche ad operare senza una visione d’insieme delle caratteristiche tecniche ed economiche dei loro asset che possono risiedere in Data Base diversi.
  • Difficoltà di coinvolgere tutti gli attori (interni ed esterni, tecnici e amministrativi) nell’aggiornamento dei dati delle infrastrutture in quanto punto di partenza per una gestione realistica;
  • Necessità di una soluzione integrata, aperta e parametrica, per ottimizzazione i processi operativi;
  • La risposta in un insieme integrato di strumenti CAD\GIS\Web\Mobile: SmartGIS
  • Casi applicativi ed esperienze dal vivo

 

Partecipa al webinar ‘Gestione integrata di reti di distribuzione idrica e gas’
Clicca qui per riservare il tuo posto
 
QUANDO: Giovedì 2 dicembre, ore 11:00- 12:00

 

Con noi l’Ing. Pierluigi Fedrizzi CEO and owner di I&S Informatica e Servizi, Ingegnere Idraulico e Geotecnico con esperienza di progettazione di impianti idraulici presso il CPCIE (Centro Progettazioni Costruzioni Idrauliche dell’ENEL). Prima di fondare I&S, ha maturato esperienze di Direttore Tecnico in Aziende impegnate nella Progettazione e Costruzione di Opere Idrauliche e Geotecniche.

E con Mauro Benini Senior GIS Specialist presso I&S Informatica e Servizi, geometra con 20 anni di esperienza nella costruzione e manutenzione di GEODatabase e nell’organizzazione ed estrazione dai GEODatabase dei dati in formati SINFI (Sistema Informativo Nazionale Federato delle Infrastrutture).

E Aliander Meggiolaro GIS&CAD Application Engineer di I&S Informatica e Servizi, Ingegnere Ambientale Esperto in Modellazioni di Fluidi (GAS ed H2O) con esperienza nell’analisi di banche dati necessarie alla modellazione di fluidi ed esperto nell’utilizzo ed integrazioni di informazioni provenienti da fonti CAD e GIS per la creazione di GEODatabase.

 


Leggi anche

I gestori idrici devono affrontare grandi sfide nella Digital Transformation. In questo ambito i Digital Twin per le reti idriche, basati su ArcGIS Utility Network, beneficiano degli strumenti geografici (GIS), fondamentali per contestualizzare e consentire analisi geospaziali….

Leggi tutto…

Il settore idrico, tra il 2021 e oggi, grazie ai bandi PNRR, ha vissuto una forte accelerazione che ha coinvolto Enti Gestori, Aziende che operano nel metering e Società fornitrici di Software e Hardware. Dalla lettura dei primi Bandi pubblicati si ha la netta impressione che ci sia, da parte degli attori in gioco, un approccio ancora improntato sul “così fan tutti” e burocraticamente condizionato da “quello che dice il codice degli appalti”, senza cogliere l’eccezionalità della situazione e le indicazioni della UE di semplificare i processi ed innovare le metodologie. Test ed esperienze sul campo, ante PNRR, indicano che è possibile usare bene i fondi disponibili: in fretta, in modo mirato e su quello che serve prioritariamente….

Leggi tutto…

La difficoltà di conoscere e monitorare in tempo reale la rete idrica, la mancanza di una visione integrata, la necessità di intervenire tempestivamente per prevenire criticità, la complessità di gestire grandi quantità di dati, la pianificazione degli investimenti a medio e lungo termine, i cambiamenti climatici e la siccità sono problemi che potranno portare nel tempo all’instabilità dei sistemi idrici, ad una riduzione della disponibilità e della qualità dell’acqua, all’aumento delle interruzioni del servizio. Modello digitale e monitoraggio permanente costituiscono gli strumenti imprescindibili di un progetto per la gestione “proattiva” della rete idrica. Grazie ad essi i gestori possono anticipare le criticità ed attivarsi preventivamente per risolverle, garantendo una gestione efficiente e sostenibile….

Leggi tutto…

sistemi GIS

Le utilities dell’acqua si trovano a dover gestire sfide importanti che richiedono una revisione dei processi e dell’organizzazione in ottica digitale al fine di aumentare l’efficienza e ridurre i costi operativi. Strumenti di mappatura, gestione e interpretazione dei dati georeferenziati statici e dinamici aiutano le aziende in questo processo di trasformazione digitale rendendole più sicure, connesse e sostenibili. Il ruolo fondamentale delle componenti mobile dei sistemi di network inventory, di supporto alle operations, garantisce una rappresentazione fedele alla realtà della rete archiviata….

Leggi tutto…

Servizi a Rete TOUR 2022, 19-20 ottobre 2022 | Centro Congressi La Fornace, Roma

Durante la settima edizione dal titolo “Transizione energetica e digitale nel servizio idrico integrato. Strumenti, progetti e soluzioni”, esperti provenienti da tutta Italia si daranno appuntamento a Roma per confrontarsi e mettere a fattor comune le proprie esperienze e progetti. Questo sarà uno degli interventi in programma all’interno della sessione Tutela della risorsa idrica e dell’ambiente. Per saperne di più leggi l’abstract e iscriviti ora….

Leggi tutto…