trimble

Webinar | L’approccio olistico per gestire le reti

Partecipa al webinar per approfondire questi temi
‘L’approccio olistico per gestire le reti’
Giovedì 17 marzo, ore 11:00– 12:00
Clicca qui per riservare il tuo posto

 

Connettere il mondo fisico e digitale consente alle utility e ai fornitori di servizi, di acque reflue e acqua potabile, di semplificare le operazioni e migliorare le prestazioni degli asset, il reporting normativo e le conformità.

Trimble Unity è la piattaforma cloud per il monitoraggio attivo remoto e l’analisi dei dati provenienti dalla rete. Un’unica piattaforma software, parallela e integrabile con il SIT già in uso, GIS centrica, per monitorare in tempo reale le prestazioni delle infrastrutture idriche, oltre a fornire un sistema completo di gestione delle risorse e delle operazioni di manutenzione.

Una piattaforma scalabile che permette di:

  • digitalizzare e automatizzare flussi di lavoro avanzati
  • mappare in maniera rapida e precisa le modifiche agli asset, migliorandone le prestazioni e riducendone i costi operativi

Trimble Unity fornisce una visione olistica della rete, integrando in un unico ambiente, dati immediati sullo stato degli asset e fornendo potenti ed efficaci strumenti di supporto alle decisioni.

L’accesso al server Trimble Unity è possibile da qualunque postazione, ma anche sul campo, attraverso smartphone Trimble, tablet o terminali dotati di applicazioni dedicate e intuitive.
 

In questo webinar parleremo di:
  • L’evoluzione digitale. Dove ci troviamo?
  • Soluzioni di mappatura e gestione delle infrastrutture e degli asset digitali per le utility e gli enti locali
  • Supporto alle decisioni: conoscenza e pianificazione
  • Il monitoraggio attivo e la gestione dei flussi di lavoro con Trimble Unity
  • Digitalizzazione, semplificazione e condivisione del flusso documentale
  • Integrazione con i sistemi SIT esistenti
  • Case study

 

Partecipa al webinar ‘L’approccio olistico per gestire le reti’
Clicca qui per riservare il tuo posto
 
QUANDO: Giovedì 17 marzo, ore 11:00- 12:00

 

Con Marco Pallotta, Key Account Manager, divisione Utilities di Spektra a Trimble Company. Da oltre vent’anni si propone come consulente nello sviluppo di progetti con aziende ed enti pubblici allo scopo di digitalizzare il flusso di lavoro attraverso lo stato dell’arte della tecnologia disponibile.

E con Nicola Sottovia, Field engineer di Spektra a Trimble Company. Si occupa da più di dieci anni di tematiche collegate ai gestori del servizio idrico integrato: dalla mappatura delle reti alla gestione dei dati geografici relativi, all’analisi delle informazioni derivanti dal monitoraggio, per l’individuazione e la soluzione di problematiche connesse.


Leggi anche

I gestori idrici devono affrontare grandi sfide nella Digital Transformation. In questo ambito i Digital Twin per le reti idriche, basati su ArcGIS Utility Network, beneficiano degli strumenti geografici (GIS), fondamentali per contestualizzare e consentire analisi geospaziali….

Leggi tutto…

Il settore idrico, tra il 2021 e oggi, grazie ai bandi PNRR, ha vissuto una forte accelerazione che ha coinvolto Enti Gestori, Aziende che operano nel metering e Società fornitrici di Software e Hardware. Dalla lettura dei primi Bandi pubblicati si ha la netta impressione che ci sia, da parte degli attori in gioco, un approccio ancora improntato sul “così fan tutti” e burocraticamente condizionato da “quello che dice il codice degli appalti”, senza cogliere l’eccezionalità della situazione e le indicazioni della UE di semplificare i processi ed innovare le metodologie. Test ed esperienze sul campo, ante PNRR, indicano che è possibile usare bene i fondi disponibili: in fretta, in modo mirato e su quello che serve prioritariamente….

Leggi tutto…

La difficoltà di conoscere e monitorare in tempo reale la rete idrica, la mancanza di una visione integrata, la necessità di intervenire tempestivamente per prevenire criticità, la complessità di gestire grandi quantità di dati, la pianificazione degli investimenti a medio e lungo termine, i cambiamenti climatici e la siccità sono problemi che potranno portare nel tempo all’instabilità dei sistemi idrici, ad una riduzione della disponibilità e della qualità dell’acqua, all’aumento delle interruzioni del servizio. Modello digitale e monitoraggio permanente costituiscono gli strumenti imprescindibili di un progetto per la gestione “proattiva” della rete idrica. Grazie ad essi i gestori possono anticipare le criticità ed attivarsi preventivamente per risolverle, garantendo una gestione efficiente e sostenibile….

Leggi tutto…

sistemi GIS

Le utilities dell’acqua si trovano a dover gestire sfide importanti che richiedono una revisione dei processi e dell’organizzazione in ottica digitale al fine di aumentare l’efficienza e ridurre i costi operativi. Strumenti di mappatura, gestione e interpretazione dei dati georeferenziati statici e dinamici aiutano le aziende in questo processo di trasformazione digitale rendendole più sicure, connesse e sostenibili. Il ruolo fondamentale delle componenti mobile dei sistemi di network inventory, di supporto alle operations, garantisce una rappresentazione fedele alla realtà della rete archiviata….

Leggi tutto…

Servizi a Rete TOUR 2022, 19-20 ottobre 2022 | Centro Congressi La Fornace, Roma

Durante la settima edizione dal titolo “Transizione energetica e digitale nel servizio idrico integrato. Strumenti, progetti e soluzioni”, esperti provenienti da tutta Italia si daranno appuntamento a Roma per confrontarsi e mettere a fattor comune le proprie esperienze e progetti. Questo sarà uno degli interventi in programma all’interno della sessione Tutela della risorsa idrica e dell’ambiente. Per saperne di più leggi l’abstract e iscriviti ora….

Leggi tutto…