Webinar “Soluzioni per la gestione e il controllo degli impianti idrici”

Partecipa al webinar per approfondire questi temi
‘Soluzioni per la gestione e il controllo degli impianti idrici’
Giovedì 16 settembre, ore 11:00– 12:00
Clicca qui per riservare il tuo posto

 
Ciascuno di noi, nel suo piccolo, quotidianamente utilizza l’acqua non sempre preoccupandosi di evitarne il consumo eccessivo. Questo accade perché siamo convinti che sia una risorsa inesauribile. Ma ci sbagliamo, e gli eventi degli ultimi anni dovrebbero allarmarci e renderci più sensibili a tale problematica.

In questo caso specifico ci si sta focalizzando su una parte dell’intero processo, che è quella riguardante il singolo utente nella sua quotidianità. Ma se spostassimo la lente di ingrandimento sul processo di larga scala, come ad esempio nelle infrastrutture di approvvigionamento e trattamento acque? Quanta acqua può venire sprecata nel momento in cui si riscontra un problema nella gestione di tali infrastrutture di enormi dimensioni? In questo contesto, infatti, le quantità di risorsa idrica gestita e movimentata sono talmente imponenti da non poterle nemmeno lontanamente immaginare.
 

Differenti possono essere i problemi che generano malfunzionamento in un impianto

Quelli che si riscontrano quotidianamente sono correlati ai guasti dei sistemi di pompaggio ed in particolare alle pompe e, anche se non sembra, essi possono essere molto incisivi.

Le pompe possono subire danneggiamenti per via di diverse cause esterne che portano poi ad un malfunzionamento generale. Le principali cause – che non garantiscono il ciclo di vita dichiarato dal costruttore – sono:

  • l’insabbiamento delle giranti
  • le occlusioni
  • il funzionamento continuo al di fuori della curva di carico dichiarata

 
Il settore delle acque fa infatti grande utilizzo di pompe e ha esigenze importanti, quali l’affidabilità del servizio e la necessità di mantenere costantemente basso il livello dei consumi energetici. La maggior parte delle pompe operano in maniera non efficiente e questa modalità di funzionamento comporta una riduzione del ciclo di vita della pompa e un enorme spreco di energia. Il tempo necessario per la manutenzione della pompa è un investimento sia in termini di prestazioni che di durata che non è possibile ignorare.

È dunque inderogabile ricorrere all’utilizzo di un sistema di controllo intelligente, abbinato a sistemi per la manutenzione predittiva, che permetta di minimizzare l’energia impiegata e garantire allo stesso tempo la massima affidabilità del sistema. 

 
Ed è in questo contesto che si introducono le funzionalità hardware/software implementate da Mitsubishi Electric nei propri sistemi di controllo dedicate agli impianti di trattamento e distribuzione dell’acqua:

  • iQ-Platform: piattaforma ottimale per la gestione e il controllo dell’impianto. Tecnologia che consente oltre al controllo locale dell’impianto l’interfacciamento ai database degli enti di controllo e la gestione remota in modalità sicura.
  • Sistemi di Telecontrollo per Stazioni di Pompaggio e Sollevamento. Tecnologia sviluppata per il monitoraggio continuo e la manutenzione predittiva dei sistemi di pompaggio.
  • Applicazioni con Inverter. Applicazioni speciali che evidenziano le performance e le funzionalità esclusive degli inverter Mitsubishi Electric.

 

In questo webinar parleremo di:
  • L’aumento del consumo globale della risorsa idrica: come ridurne lo spreco e sensibilizzarne l’uso consapevole
  • L’importanza di gestire in modo efficiente le infrastrutture di approvvigionamento e trattamento acque e il problema dei guasti di pompaggio
  • La necessità di adottare un sistema di controllo intelligente abbinato a sistemi per la manutenzione predittiva
  • Le soluzioni di Mitsubishi Electric: iQ-Platform, Sistemi di Telecontrollo per Stazioni di Pompaggio e Sollevamento e Applicazioni con Inverter
  • Casi applicativi in Italia e all’estero
     

 

Partecipa al webinar ‘Soluzioni per la gestione e il controllo degli impianti idrici’
Clicca qui per riservare il tuo posto
 
QUANDO: Giovedì 16 settembre, ore 11:00- 12:00

 

Con Monica Malagoli Proposal Leader Process & Solutions di Mitsubishi Electric Factory Automation Division

Ha iniziato la sua carriera come softwarista di package di automazione, acquisendo diverse competenze nel settore delle acque fino a ricoprire il ruolo di supporto alle vendite. Per diversi anni si è occupata dello sviluppo di soluzioni personalizzate e ora ricopre il ruolo di Proposal Leader per il settore Water ed Energy di Mitsubishi Electric.
 

E con Giovanni Ronchetti Business Development Manager Process & Solutions di Mitsubishi Electric Factory Automation Division

Ad inizio carriera lavorativa ha sviluppato conoscenze tecniche in ambito di progettazione e avviamento sistemi di automazione industriale complessi operando presso importanti società multiutilities del settore water. Successivamente ha ricoperto il ruolo di Key Account Manager e oggi supporta la rete vendite di Mitsubishi Electric con il ruolo di Business Development Manager per il mercato water in Italia.
 

E Roberto Colnaghi Key Account Process & Solutions di Mitsubishi Electric Factory Automation Division

Con oltre 30 anni di esperienza nel settore automazione,. segue il settore Process & Water ricoprendo il ruolo di Key Account.

 

A proposito di Mitsubishi Electric

Leader mondiale nel campo dell’automazione industriale e del controllo di processo con un’offerta completa che va dai singoli prodotti a soluzioni integrate globali. Le nostre soluzioni innovative per il controllo integrato del processo di gestione delle risorse idriche garantiscono la massima disponibilità di impianto, massima efficienza e una riduzione dei costi gestionali ed energetici. Per saperne di più vai su: https://it.mitsubishielectric.com/it/about/local/locations/it001/index.html

 


Leggi anche