Xylem presenta “Xylem Vue”, una suite di soluzioni digitali che consente di migliorare performance e sostenibilità lungo tutto il ciclo dell’acqua.

 
Con Xylem Vue, Xylem rinforza la sua strategia di digitalizzazione dei servizi idrici
e punta a realizzare metà del proprio fatturato in soluzioni digitali entro il 2025.

 

Ora più che mai, tra cambiamenti climatici ed emergenze legate alla scarsità delle risorse, i servizi idrici di tutto il mondo sono spinti a modernizzarsi, aggiornandosi per migliorare a tutti i livelli. Per aiutarli a risolvere le inevitabili criticità legate a questa evoluzione digitale, Xylem Vue offre un approccio globale per costruire un sistema di processi sicuri, connessi ed intelligenti al servizio degli operatori e dei clienti che servono.

Xylem è un partner unico ed altamente qualificato per guidare le utility nel loro viaggio di trasformazione digitale, grazie ad un team di esperti professionisti con una larga esperienza acquisita negli anni nelle scienze decisionali ed il più grande gruppo di ingegneri idroinformatici del settore. Questo permette di raccogliere e sfruttare i dati per sviluppare migliaia di potenziali scenari su larga scala. Tali dati si trasformano in informazioni strategiche e portano a risultati concreti.

 

“Grazie a più di 100 anni di esperienza Xylem nelle tecnologie idriche, la piattaforma Xylem Vue consentirà alle utility di progettare e realizzare la propria evoluzione digitale dando le giuste priorità per ottenere un impatto immediato, prestazioni e risultati tangibili. Indipendentemente da dove si trovino nel loro viaggio di trasformazione digitale, Xylem Vue offre le soluzioni più affidabili e all’avanguardia del settore per mappare e implementare risposte efficaci sia alle necessità immediate che per aumentare la produttività e l’efficienza future.”
 
[Giorgio Sabbatini, VP Europe Commercial Teams, South & West]

 

Xylem Vue offre un portafoglio di soluzioni digitali completo che consente ai servizi idrici di rilevare e ottenere insight basati sui dati, indipendentemente dal loro punto di partenza nel percorso di digitalizzazione. Ciò gli consentendo di raggiungere risultati d’impatto sulle loro comunità, in modo più rapido e conveniente.

Complementare all’avanzato livello di tecnologia offerto da Xylem nella sua più ampia gamma di prodotti e soluzioni per l’acqua, Xylem Vue riunisce le soluzioni digitali basate sulla data-driven intelligence applicata lungo tutto il ciclo dell’acqua, comprese:

  • le reti delle acque reflue e potabili
  • gli impianti di trattamento
  • la gestione delle infrastrutture.

Grazie a partnership consolidate in tutto il mondo, le soluzioni digitali di Xylem Vue stanno già aiutando le utility ad ottenere risultati straordinari, dal risparmio di 1,2 milioni di kWh all’anno – garantendo al contempo il rispetto delle normative – per EWE WASSER GmbH a Cuxhaven, in Germania, fino alla riduzione di 1,7 milioni di m3 di acqua non fatturata per EPAL in Portogallo. 

 


 


Leggi anche

Martedì 21 giugno, durante la live demo di 45 minuti circa organizzata in collaborazione con Servizi a Rete, l’esperto VEGA Alessio Cannizzo mostrerà come rendere sicuri i processi delle acque reflue, comprese le soluzioni ATEX più semplici.
Clicca qui per riservare il tuo posto

Leggi tutto…

È alimentata con fonti rinnovabili, ovvero con gli scarti della filiera vitivinicola di gruppo Caviro e con gli sfalci e le potature del verde pubblico forniti da Herambiente, la centrale di cogenerazione cuore del sistema di teleriscaldamento di Enomondo. L’energia termica viene distribuita attraverso una rete, dell’estensione di 1,2 chilometri, alla quale sono allacciate diverse utenze industriali, artigianali e domestiche…

Leggi tutto…

Di fronte alle sfide legate alla diminuzione delle risorse naturali, all’urbanizzazione, alla digitalizzazione e alla cybersecurity i BIG DATA diventano per le utility acqua & energia indispensabili. Grandi quantità di dati permettono di gestire al meglio la catena di valore del ciclo dell’acqua: dalla gestione delle infrastrutture e il monitoraggio della qualità della risorsa ai processi aziendali. Come utilizzare al meglio questi BIG DATA nella digital transformation delle reti idriche? Con quali soluzioni tecnologiche?…

Leggi tutto…

Siglata l’intesa tra il secondo operatore e l’amministrazione del comune potentino, che permetterà di estendere la rete di distribuzione del metano di ulteriori 750 metri, per garantire il servizio ad una nuova porzione di territorio. L’accordo prevede anche il rinnovamento di quasi di due chilometri di vecchie condotte nel centro storico del Comune…

Leggi tutto…

settore idrico

La regolazione del settore idrico si caratterizza come una regolazione Output Based, ossia un sistema nel quale non è rilevante solo quanto spendi o quanto risparmi, ma quali risultati raggiungi. Questo si traduce, tra l’altro, nell’adozione di un meccanismo di regolazione della qualità contrattuale e della qualità tecnica, che include un sistema di incentivi e penalità i cui primi esiti sono stati resi noti con la recente Delibera ARERA 183/2022/R/idr….

Leggi tutto…